Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariOpinioniPoliticaMultiss, la politica diventa calamità naturale
Sebastiano Bussu 1 ottobre 2014
L'opinione di Sebastiano Bussu
Multiss, la politica diventa calamità naturale


La questione della Multiss, la società che gestisce le manutenzioni per conto della provincia di Sassari, è la dimostrazione che la politica è diventata una calamità naturale. La storia è semplice: la provincia non chiude il proprio bilancio a causa dei tagli di Cappellacci, Pigliaru mette i soldi con un accordo con gli enti locali sardi, il consiglio regionale anticipa pure di un mese seicento mila euro alla provincia di Sassari ma gli stipendi agli operai non vengono pagati.

La domanda a questo punto sorge spontanea: a cosa serve una giunta provinciale che non riesce a fare neanche l'ordinaria amministrazione? Noi crediamo che la provincia debba risolvere il problema immediatamente, con la speranza che il nuovo sistema degli enti locali sia più ordinato ed in linea con la praticità e la concretezza che i nostri sindaci dimostrano tutti i giorni. E’ ancora la dimostrazione di quanto sia urgente una riforma generale del sistema delle Autonomie Locali per le quali La Base ha presentato una proposta di Legge
Regionale.

*Coordinatore provinciale La Base
Commenti
10:36
E´ curioso come l´assessore del Movimento dei puri e onesti, quello per intenderci che indica come mafiosi e corrotti tutti gli altri schieramenti politici e inclini al clientelismo le loro amministrazioni, per quasi un ventennio abbia lucrato proprio da Giunte multipartitiche prima di candidarsi alla guida dell´assessorato ai Lavori Pubblici, Edilizia Privata e Urbanistica dell´Amministrazione pentastellata cittadina
10:17
Il colpo di scure è arrivato con la recente seduta del Consiglio dei Ministri che decreta la chiusura e l’accorpamento di quarantacinque enti camerali su 105 esistenti oggi sul territorio nazionale
© 2000-2016 Mediatica sas