Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmbiente › Raccolta differenziata a Sassari. Carbini: «I cittadini ci aiutino»
S.I. 30 settembre 2014
L´appello dell´assessore Gianni Carbini in commissione consiliare Ambiente riguardo la condizione igienico-sanitaria della città
Raccolta differenziata a Sassari
Carbini: «I cittadini ci aiutino»


SASSARI – Verde pubblico, lotta al randagismo quindi igiene ambientale sono stati i temi che, questa mattina, l'assessore comunale all'Ambiente Gianni Carbini ha esposto nella seduta della sesta commissione consiliare permanente “Sicurezza, ambiente, ecologia, igiene, tutela e controllo del territorio”, presieduta dalla consigliera Valeria Fadda. Una descrizione precisa e puntuale dell'attività svolta dall'assessorato da gennaio ad agosto, partendo dalla precedente amministrazione a quella attuale, passando per il periodo di presenza del commissario. L'assessore ha illustrato da subito le attività svolte nel settore del verde pubblico, dalle rotatorie della città alla Ztl e decoro urbano, passando per gli interventi al parco di Monserrato a quello di Bunnari e di via Venezia.

L'assessore si è soffermato sulla questione della lotta al randagismo, ricordando che sono 720 i cani gestiti attraverso il canile comunale e quelli convenzionati, mentre sono 290 i cani senza padrone che sono stati dati in adozione. «Per il randagismo – ha detto Gianni Carbini – l'amministrazione impiega notevoli somme per una serie di attività utili anche al funzionamento dei canili». In collaborazione con il Dipartimento della Facoltà di Medicina veterinaria si è proceduto alla sterilizzazione di circa 170 animali, mentre in sinergia con la Asl di Sassari, nell'ambito della campagna di anagrafe canina, sono stati inseriti 504 microchip. «All'interno del canile comunale – ha aggiunto Gianni Carbini – è proseguita l'attività didattica per gli studenti della Facoltà di Veterinaria. Sono stati fatti, inoltre, tre corsi di formazione per i proprietari di cani con il rilascio di un patentino. Infine sono stati completati i lavori dell'impianto di depurazione delle acque reflue del canile comunale».

La discussione si è quindi concentrata sull'attività di igiene ambientale e raccolta differenziata. Gianni Carbini ha ricordato come la raccolta, prevista in capitolato d'appalto e prima organizzata su sei giornate, è stata estesa all'intera settimana con una copertura, nella giornata di domenica, del 40 per cento della città e la concentrazione sui punti considerati più sensibili. A Li Punti, Ottava e San Giovanni la raccolta è stata trasformata con il sistema del porta a porta, con oltre 5300 utenze domestiche. «Il servizio deve sicuramente migliorare – ha detto l'assessore all'Ambiente – ci sono delle carenze nello stesso però, non c'è dubbio, che ci vorrebbe una più diffusa e convinta collaborazione anche da parte dei cittadini». E che il miglioramento sia necessario, ha fatto notare ancora Gianni Carbini, sta nel fatto che la percentuale della raccolta differenziata è ancora ferma al 43,4 per cento. L'assessore ha anticipato che a breve, proprio sulla differenziata, partirà un sistema di attività mirate al controllo, prevenzione, informazione e sanzione o premiazione.

Per quanto riguarda le bonifiche, poi, da segnalare la raccolta di oltre 5 mila kg di eternit in sedici siti del territorio, la pulizia estiva delle spiagge che ha interessato Platamona, Fiume Santo, Porto Ferro, Argentiera e Porto Palmas, quindi il servizio di passerelle per l'assistenza dei disabili a Platamona e Porto Ferro. A chiusura del suo intervento, Gianni Carbini ha parlato della discarica di Scala Erre e ha ricordato che per il quarto modulo della raccolta rifiuti, che deve ancora essere realizzato, si prevede un'autonomia di circa cinque anni: «Al momento, finché non viene realizzato – ha precisato Gianni Carbini – stiamo ultimando la capienza dell'ultimo modulo ancora attivo che ha autonomia per un solo anno. E' necessario quindi avviare un dibattito per pensare cosa e come si potrà agire in futuro», ha concluso.

Nella foto: l'assessore Carbini (a sinistra) col sindaco sanna e Monica Spanedda
Commenti
21:01
In merito allo stato di salute del sito, le due associazione ambientaliste chiedono se ci siano fatti di rilevanza penale
18:13
Saranno eseguite nei primi giorni della settimana prossima da parte dei tecnici dell’Arpas con il supporto del Parco di Porto Conte attente indagini chimico-fisiche e di verifica e determinazione delle specie di macroalghe proliferate in modo anomalo in modo particolare nelle porzioni meno profonde dell’area umida. Nella riunione convocata dal Parco di Porto Conte si è concordata la costituzione di un tavolo tecnico permanente funzionale all’innalzamento del livello di attenzione sulla laguna per una gestione sostenibile e produttiva dell’importante compendio naturalistico
22/2/2017
Una composizione di sacchetti di rifiuti depositati sul ciglio di una abitazione in pieno centro. Una sorta di mostra d’arte nel corso Vittorio Emanuele dove le buste di spazzatura colorate mostrano all’interno una varietà di immondizia
19:23
Domani, venerdì 24 febbraio l’amministrazione comunale aderisce all´iniziativa nazionale “M´illumino di meno”, l’iniziativa volta al risparmio energetico
13:17
Risparmio energetico: Alghero aderisce alla campagna di sensibilizzazione di Radio Rai. Blackout programmato in Via Garibaldi e Lungomare Barcellona. A breve la svolta: tecnologia Led per l’illuminazione pubblica
15:13
Una vera e propria gara per la raccolta delle pile esauste. Protagonisti gli studenti principali attori di un progetto di educazione ambientale promosso dall’amministrazione comunale nell’ambito dei due istituti comprensivi assieme alla società che gestisce la raccolta dei rifiuti in città
21/2/2017
Dalla relazione di servizio della Polizia locale risulta che “il sindaco Sean Wheeler segnalava agli operanti, che nella Via Josto , dietro la chiesa della Consolata, erano stati installati dei motori di condizionatori"
21/2/2017
«Oggi siamo in grado di sconfessare le malelingue e le bugie del management di Abbanoa». Giorgio Vargiu, presidente di Adiconsum Sardegna in occasione dell’incontro organizzato presso la Casa delle Associazioni non nasconde la sua soddisfazione in merito all’ordinanza “storica” del Tribunale di Cagliari che ha dichiarato l’ammissibilità della class action contro Abbanoa
22/2/2017
In programma venerdì mattina, l´evento lancio del progetto Adapt. La sala conferenze de Lo Quarter ospiterà l´incontro, con l´introduzione del sindaco di Alghero Mario Bruno e gli interventi dell´assessore all´Ambiente della Regione autonoma della Sardegna Donatella Spano e del direttore di Anci Toscana Simone Ghiri
22/2/2017
Un nuovo Osservatorio del mare nel Parco Nazionale dell’Asinara punto di riferimento anche per la Corsica
10:31
In venti hanno detto sì, 32 i no. Il dibattito in Aula è stato acceso. Pittalis primo firmatario della mozione. La stoccata al suo assessore da parte del capogruppo Pd, Cocco
21/2/2017
In seguito alle notizie sulla class action diffuse da alcune Associazioni dei Consumatori, Abbanoa precisa che al momento «é stata solo superata la fase di ammissibilità, come avvenuto con la precedente class action (sempre su Porto Torres) poi bocciata nel merito»
22/2/2017
Per tutta la settimana in corso e parte della prossima, le due principali direttrici viarie della città, Via Vittorio Emanuele e Via XX Settembre, saranno interessate dalle operazioni di potatura delle alberate programmate dal Settore Verde urbano dell’Amministrazione comunale
21/2/2017
Incontro ad Alghero con la costituzione del tavolo tecnico-operativo sulla gestione degli arenili. Presenti tutti gli enti coinvolti, a vario titolo, nei processi e procedimenti amministrativi e gestionali della Posidonia spiaggiata. Le dichiarazioni degli assessori Raniero Selva e Raimondo Cacciotto
20/2/2017
Si tratta di un percorso sulla cresta della falesia che da Polt´Agra porta alle strutture militari della seconda guerra mondiale di Punta Giglio. Appuntamento domenica 26 febbraio
21/2/2017
Preoccupazione per il livello eutrofico della laguna del Calich ad Alghero. Nonostante gli impegni dell'assessorato regionale alle Opere pubbliche datati novembre 2015 nessun finanziamento ad oggi risulta deliberato per dirottare i reflui depurati
© 2000-2017 Mediatica sas