Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteManifestazioni › A lezione dalla wedding-planner della Canalis
A.B. 24 settembre 2014
Da giovedì a sabato, il capoluogo turritano ospiterà tre giornate dedicate al mondo dell’organizzazione di matrimoni di lusso. La regia artistica dell'evento è curata dalla wedding designer Elisa Mocci
A lezione dalla wedding-planner della Canalis


SASSARI - “The Exclusive Wedding Show”. E’ questo il nome della manifestazione in programma a Sassari da giovedì 25 a sabato 27 settembre, dedicata al mondo dell’organizzazione di matrimoni di lusso.

Sarà il Palazzo Ducale ad accogliere i futuri sposi, che potranno usufruire di un evento dedicato al loro giorno indimenticabile. E’ prevista la presenza di tanti esperti del settore, che proporranno alle coppie le loro idee innovative per rendere unico il giorno delle nozze. Una serie di installazioni ed esposizioni artistiche presenteranno le quattro stagioni del matrimonio con workshop ed interventi a tema.

A concludere The Exclusive Wedding Show, sabato, dalle ore 19.30, la sfilata di Elisabetta Delogu. In passerella sfilerà la collezione “Sposa 2015”, in un mix di poesia e creatività, con pizzi, sete e tulle, tutti di color ecrù. La regia artistica dell'evento è curata dalla wedding designer Elisa Mocci in collaborazione con tutti i professionisti che partecipano all'evento. Per ulteriori informazioni, si può visionare il sito Sardinia Wedding Show.
Commenti
28/7/2016
Presentati questa mattina, tutti gli appuntamenti della Discesa dei Candelieri e le novità dell´edizione 2016
28/7/2016
Siglato a Palazzo Ducale, davanti a sindaco e segretario comunale, l´atto con il quale il gremio devoto a San Maurizio accetta le indicazioni della commissione intregremiale e della commissione storica della Faradda
14:07
I manifestanti sono rimasti per quattro ore e mezza nel piazzale antistante la fabbrica della Rwn Italia, accusata di costruire e fornire ordigni che poi finirebbero anche in Arabia Saudita
© 2000-2016 Mediatica sas