Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaUniversità › A Sassari e Cagliari il progetto Archeomedsites
A.B. 24 settembre 2014
Le due città sarde e la campana Paestum sono state scelte per ospitare gli appuntamenti cofinanziati dal Programma di cooperazione transfrontaliera Enpi Cbc Med 2007-2013, in programma in autunno
A Sassari e Cagliari il progetto Archeomedsites


SASSARI - Nell’ambito del progetto “Archeomedsites”, cofinanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera “Enpi Cbc Med 2007-2013”, prendono il via ad un autunno pieno di iniziative tre seminari dal titolo “ Il traffico illegale dei beni culturali: l’esperienza del Comando dei Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale”, rispettivamente a Cagliari mercoledì 1 ottobre, nell’Aula Rossa della Cittadella dei Musei, ed a Sassari, il giorno dopo, nell’Aula Magna dell’Università, in Piazza Università. Infine, giovedì 30 ottobre, il progetto toccherà la Campania, al Museo Archeologico Nazionale di Paestum, nell’ambito della “Borsa Mediterranea del turismo archeologico”.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, attraverso il Servizio Quinto architettura e arte contemporanee della “Pabaac”, capofila del progetto, in collaborazione con i partner del progetto, assume un’importanza di rilevanza quanto mai attuale in tema del traffico illegale dei beni culturali a livello internazionale. Si parlerà, tra le altre, di “Cooperazione transfrontaliera come strumento per la valorizzazione del patrimonio culturale: il progetto Archeomedsites”, di “Problematiche di tutela delle aree di interesse archeologico e attività del Cctpc per fronteggiare lo scavo clandestino e l’impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato”, di esperienze e testimonianze in situ.

Ne discuteranno esperti di settore, tra cui il project manager Archeomedsites Michele Colavito, il capitano Carmine Elefante, del Comando Nucleo Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale di Napoli, il capitano Paolo Montorsi, del Comando Nucleo Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale di Sassari, la soprintendente per i Beni Archeologici delle Province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta Adele Campanelli, il direttore del Museo e Area Archeologica di Paestum Marina Cipriani, il direttore dell’Area Archeologica di Velia Maria Tommasa Granese, Giovanna Pietra ed Elena Romoli, della Soprintendenza per i beni archeologici di Cagliari ed Oristano. Inoltre, sono previsti gli interventi di professori universitari ed esponenti di istituzioni internazionali.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas