Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteAmbiente › Rifiuti elettrici: provincia di Sassari la più virtuosa
S.A. 23 settembre 2014
Lo rivela una indagine di Ecodom, Consorzio per il recupero e riciclaggio degli elettrodomestici
Rifiuti elettrici: provincia di Sassari la più virtuosa


SASSARI - Evitata l'immissione in atmosfera di 15.280 tonnellate di anidride carbonica (Co2) nell'isola grazie alla corretta gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici. Lo rivela una indagine di Ecodom, Consorzio per il recupero e riciclaggio degli elettrodomestici.

Nel I semestre 2014 sono state trattate 1.529 tonnellate di apparecchiature elettriche e elettroniche, da cui il consorzio ha ricavato ferro, plastica, rame e alluminio. La più virtuosa è la provincia di Sassari dove sono state trattate 486 tonnellate di rifiuti.
Commenti
16:35
Raffaele Cadinu, al quale mi lega una vecchissima amicizia, ha inserito nel suo ultimo intervento a riguardo dei recenti avvenimenti che hanno comportato un mutamento delle condizioni del Calich, una serie di dati quantitativi in merito ai contenuti di fosforo e azoto
24/2/2017
Passo in avanti per le bonifiche in Sardegna. La conferenza di servizi convocata dal Ministero dell´Ambiente sul programma di messa in sicurezza e risanamento della falda acquifera dell´area industriale di Portovesme ha infatti avuto un esito positivo
25/2/2017
All’apparire delle alghe nella laguna del Calich, come ad ogni alba che si rispetti, riascoltiamo il medesimo chicchirichì. Il solito costante ritornello, tormentone dei cittadini, che racconta la necessità di nuovi studi per capire cosa sta succedendo nella Laguna del Calich
24/2/2017
Una proposta di legge sulla tutela e valorizzazione delle maschere etno antropologiche. E´ l´iniziativa presentata stamane a Nuoro dai Riformatori Sardi
24/2/2017
L´Amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore del servizio, Ambiente 2.0, ha programmato per mercoledì 1 marzo, in piazza Umberto I, un evento aperto al pubblico e alle scuole, durante cui sarà valutata la qualità del materiale conferito nei contenitori dell´indifferenziato
© 2000-2017 Mediatica sas