Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteNomadi › Sulla pelle dei rom: convegno a Sassari
S.A. 22 settembre 2014
Martedì 23 settembre a Sassari un convegno sui diritti negati delle comunità Rom in Italia e in Sardegna
Sulla pelle dei rom: convegno a Sassari


SASSARI - La popolazione Rom è una delle minoranze più grandi e svantaggiate d’Europa. I Rom hanno redditi inferiori alla media, peggiori condizioni di salute, un tasso di alfabetizzazione più basso e più alti livelli di disoccupazione. I loro diritti, spesso negati, saranno al centro del convegno “Sulla pelle dei Rom. Piano Nomadi, insediamenti informali e politica degli sgomberi”, in programma martedì 23 settembre con inizio alle ore 16 nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali dell’Università di Sassari in via Roma 151.

L’evento è organizzato dal gruppo Amnesty International di Sassari in collaborazione con Laboratorio Foist per le politiche sociali e i processi formativi (Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali) dell’Ateneo sassarese, l’Associazione Inthum – laboratorio interculturale di ricerca e di promozione della condizione (h)umana, la Caritas Diocesana di Sassari e l’Associazione 21 luglio, organizzazione non profit impegnata nella promozione dei diritti delle comunità Rom e Sinte in Italia.

Il programma prevede, in apertura, la proiezione del film documentario "Container 158", alla presenza di Enrico Parenti, regista della pellicola insieme a Stefano Liberti. “Container 158” dà voce alle storie di vita quotidiana dei bambini, delle donne e degli uomini rom che vivono nel "villaggio attrezzato" di via di Salone, a Roma, dove le istituzioni hanno raggruppato più di mille persone, lontano da tutto e tutti. Il documentario, prodotto da Zalab, è finanziato da Open Society Foundations e realizzato con il patrocinio di Amnesty International Italia, Associazione 21 luglio e Consiglio d'Europa Ufficio di Venezia.

Seguirà poi una tavola rotonda sulla condizione delle comunità Rom e Sinte in Europa, Italia Sardegna. Introduzione e conclusioni saranno affidati ad Alberto Merler e Andrea Vargiu, docenti dell’Università di Sassari. Interverranno: Carlo Stasolla, presidente Associazione 21 luglio: “La condizione sociale e giuridica delle comunità Roma e Sinte in Italia a due anni dalla strategia nazionale per l’inclusione dei Rom, Sinti e Camminanti”; Riccardo Noury, portavoce Sezione Italiana Amnesty International: “Espulsi, sgombrati, segregati a scuola. La discriminazione dei Rom in Europa” Don Gaetano Galia, direttore Caritas turritana: “La condizione dei Rom in Sardegna”. Saranno attivati i crediti formativi per gli studenti universitari.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas