Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportBasket › Basket: la Dinamo si arrende a Brindisi
Antonio Burruni 20 settembre 2014
I padroni di casa dell’Enel battono 72-60 il Banco di Sardegna Sassari nella finale del quarto Memorial Pentassuglia. Nella finale per il terzo posto, la Pasta Reggia Caserta supera 92-60 gli israeliani del Bnei HaSharon Herzliya
Basket: la Dinamo si arrende a Brindisi


SASSARI – Sul parquet del “PalaPentassuglia” di Brindisi, i padroni di casa dell’Enel hanno battuto 72-60 il banco di Sardegna Dinamo Sassari, conquistando la “Bmw Cup”, valida per la quarta edizione del “Memorial Pentassuglia. Nella finale per il terzo posto, la Pasta Reggia Caserta supera 92-60 gli israeliani del Bnei HaSharon Herzliya.

Sassaresi ancora orfani degli infortunati Chessa, Dyson, Brian Sacchetti e Tessitori, con coach Meo Sacchetti che ha confermato lo starting five della semifinale. I pugliesi partono bene, spinti dagli americani, Sosa e Sanders provano a tenere gli ospiti a contatto, ma sul canestro di Mays è 14-6 Brindisi al 4’. Lawal riduce il gap e Sosa firma il -1, con il primo quarto che termina 21-20. Secondo periodo caratterizzato da una buona intensità, ma sono tanti gli errori al tiro di entrambe le squadre, Denmon guida l’Enel, Zerini dall’arco firma il massimo vantaggio, ma Sosa in transizione guida la rimonta biancoblu ed all’intervallo è 36-27 per i padroni di casa.

Al rientro dall’intervallo lungo, Brooks e Sanders provano a lanciare la Dinamo, ma Brindisi si rivela più lucida e la premiata ditta Denmon & Mays scrivono il +15 pugliese al 25’. David Logan preciso dai 6.75 e sulla bomba di Todic dall’angolo è 51-45. I biancoblu non sfruttano la palla del -4 e subiscono dall’arco: dopo 30’ è 56-45 per l’Enel. Scappano i padroni di casa, una Dinamo stanca cede le armi nel finale di partita e Mays regala le ultime perle al pubblico del PalaPentassuglia. Il match si chiude sul 72-60, con Brindisi che per il quarto anno consecutivo trionfa nel Memorial Pentassuglia.

ENEL BRINDISI – BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 72-60:
ENEL BRINDISI: Harper, James, Crotta, Cournooh, De Gennaro, Ayers, Denmon, Morciano, Zerini, Henry, Mays, Ivanov. Coach Piero Bucchi
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Logan, Sosa, Sanders, Devecchi, Lawal, Tommaso Sacchetti, Vanuzzo, Brooks, Todic. Coach Meo Sacchetti
ARBITRI: Luca Weidmann, Dario Morelli e Fabrizio Paglialunga.
PARZIALI: 21-20, 36-27, 56-45.
Commenti
26/7/2016
Un giocatore di valore e straordinarie potenzialità, un talento futuribile made in Italy su cui la Dinamo Banco di Sardegna ha deciso di scommettere legandolo al club biancoblu per i prossimi cinque anni
26/7/2016
Il play-guardia Dario Di Francesco e la guardia Beatrice Sorina Ion vestiranno la maglia biancoblù nella stagione 2016/17. Entrambi provenienti dal Santa Lucia Roma, ritroveranno a Porto Torres coach Carlo Di Giusto
© 2000-2016 Mediatica sas