Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaDisservizi › Sassari, ora l'acqua è semi-potabile. Via liberi in 4 quartieri su 5
A.B. 17 settembre 2014
Di nuovo potabile nei quartieri di Carbonazzi, Monte Rosello basso, Latte Dolce e Santa Maria di Pisa. Ancora limitazioni, invece, nel quartiere di Monte Rosello alto
Sassari, ora l'acqua è semi-potabile
Via liberi in 4 quartieri su 5


SASSARI – L'acqua è di nuovo potabile nei quartieri di Carbonazzi, Monte Rosello basso, Latte Dolce e Santa Maria di Pisa. Le limitazioni sull'utilizzo dell'acqua, invece, restano ancora in vigore nel quartiere di Monte Rosello alto. Mercoledì, il sindaco di Sassari Nicola Sanna, dietro comunicazione del Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione del Dipartimento di prevenzione dell'Asl di Sassari, ha emesso una ordinanza di parziale revoca delle prescrizioni stabilite il 13 agosto.

Infatti, nell'ordinanza di oggi si legge che l’Asl di Via Catalocchino ha certificato che i controlli effettuati sull'acqua ad uso potabile e trasmessi dall'“Arpas” risultano conformi ai parametri previsti dal Decreto Legislativo 31101 nei punti di campionamento di Via Manzoni, nicchia campo di calcio quartiere Carbonazzi, Via Kennedy quartiere Latte Dolce. Pertanto, è possibile la revoca del provvedimento di limitazione dell'uso dell'acqua nei soli quartieri di Carbonazzi, Monte Rosello basso, Latte Dolce e Santa Maria di Pisa.

Invece, il campione prelevato in Via Grazia Deledda, secondo le indicazioni della Asl, risulta non conforme per il parametro dei nitriti. Ragion per cui, fino alla verifica di conformità per i parametri chimici, nel quartiere di Monte Rosello alto (Via Grazia Deledda dall'incrocio con Via Sulcis, Via Pigliaru e Rotatoria Baddi Manna) resta in vigore il divieto dell'utilizzo dell'acqua come bevanda e per la preparazione di alimenti, in quanto non idonea al consumo umano diretto. Invece, potrà essere utilizzata per il lavaggio della frutta e della verdura e per tutti gli usi igienici compresa l'igiene personale, fino alla verifica di conformità per i parametri chimici (nitriti).
Commenti
22/8/2016
Stando a quanto spiegato dagli uffici del gestore idrico, il “fuori norma” è causato dallo scarso ricircolo in un tratto terminale di rete
22/8/2016
Dal Lido alla Mercede, le lamentele sui contenitori maleodoranti non si placano. E nemmeno la puzza nauseabonda, che non risparmia neppure il centro storico. Le operazioni di pulizia sono già iniziate ma serve un´azione incisiva e rapida
22/8/2016
«Situazione intollerabile, intervenga immediatamente», intima il sindaco di Alghero Mario Bruno ad Abbanoa. Il divieto precauzionale riguarda l’utilizzo dell’acqua della rete, che non può essere bevuta, né utilizzata per la preparazione degli alimenti, mentre può essere utilizzata per il lavaggio della frutta e verdura e per gli usi igienici personali
© 2000-2016 Mediatica sas