Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportCalcio › Niente bevande in bottiglie di vetro al Vanni Sanna
A.B. 14 settembre 2014
Nuova ordinanza del sindaco a seguito di comunicazione della Questura di Sassari, per la sfida di questo pomeriggio della Torres contro il Lumezzane
Niente bevande in bottiglie di vetro al Vanni Sanna


SASSARI– Una nuova ordinanza che vieta la somministrazione e la vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche e di qualsiasi bevanda da asporto in contenitori di vetro o lattine, durante la partita di calcio Torres–Lumezzane, in programma domenica pomeriggio al “Vanni Sanna”. L’ordinanza è stata emessa sabato, dal sindaco di Sassari a seguito di comunicazione arrivata dalla Questura di Sassari.

Così, per ragioni di «sicurezza pubblica, ai titolari degli esercizi pubblici e degli esercizi commerciali situati all'interno dello stadio Vanni Sanna, durante lo svolgimento della competizione, per le due ore antecedenti I'inizio della partita e un'ora dopo la fine della stessa, sarà vietato somministrare e vendere bevande alcoliche e superalcoliche, anche in contenitori». Sarà anche vietata la vendita di bevande di qualsiasi natura contenute in bottiglie di vetro e lattine.

Inoltre, l'ordinanza stabilisce il divieto, a chiunque, di introdurre, nell'area della manifestazione, bevande soggette ai divieti, sia per uso personale che con I'intento di distribuirle agli spettatori, anche se a titolo gratuito.
Commenti
15:56
I bianchi galluresi pareggiano 1-1 sul campo della Lupa Roma ed ipotecano la promozione al turno successivo
20:04
Il giocatore del Latte Dolce è costantemente seguito e monitorato da specialisti della medicina come Marco Bandiera ed Uccio Casu e sarà rivalutato fra novanta giorni
24/8/2016
Nuova dirigenza distante ed isolata dalla città. Si guardi alle risorse imprenditoriali della città e del territorio
24/8/2016
La società algherese, al centro di un autentico caso, ha scritto al commissario federale. Tra le soluzioni auspicate, la partecipazione nel girone E di Prima Categoria come diciassettesima squadra
© 2000-2016 Mediatica sas