Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaDisservizi › Sassari sempre in emergenza idrica: calendario autobotti
A.B. 12 settembre 2014
L’amministrazione comunale ha deciso di far fronte all´emergenza idrica, fornendo alla cittadinanza acqua potabile attraverso autobotti
Sassari sempre in emergenza idrica: calendario autobotti


SASSARI – Da ormai un mese, in quattro quartieri della città (Carbonazzi, Monte Rosello, Latte Dolce e Santa Maria di Pisa) l'acqua destinata al consumo umano può essere utilizzata solo per la pulizia della frutta e della verdura e per tutti gli usi igienici. Il Comune di Sassari ha deciso di far fronte all'emergenza idrica, fornendo alla cittadinanza acqua potabile attraverso autobotti.

Le autobotti saranno presenti secondo il seguente calendario: sabato 13 settembre, dalle ore 7.30 alle 15 in Piazzale Segni; lunedì 15, dalle 9 alle 15 in Via Bottego. In Via Bachelet, resta ogni giorno a disposizione, dalle ore 9 alle 19, la rastrelliera con i rubinetti di “Abbanoa”.

Ogni famiglia potrà prendere un massimo di 30litri d'acqua. I barracelli saranno al fianco della cittadinanza nei vari presidi.

Foto simbolo
Commenti
17/2/2017
Tre chilometri di nuove condotte a Porto Torres. E’ stato aggiudicato in via definitiva l’appalto di efficientamento delle infrastrutture del servizio idrico che riguarda diversi Comuni del Sassarese. L’investimento complessivo è di oltre due milioni di euro che consentirà non solo di migliorare notevolmente il servizio, ma anche di dare una boccata d’ossigeno all’occupazione. A vincere la gara è stata un’impresa di Porto Torres: la Angius Costruzioni
18/2/2017
Per completare l’intervento sarà necessario sospendere l’erogazione lunedì 20 febbraio dalle 14 alle 18. Coinvolte le vie Silvio Pellico, Liberazione e Indipendenza
16/2/2017
Si chiude l´annosa vicenda legata alla società Anglona, operante nel settore dei rifiuti. 123.342,72euro più spese legali da pagare al Comune di Tergu. «Fatta giustizia. Peccato non aver raggiunto un accordo», dichiara il sindaco Gian Franco Satta
© 2000-2017 Mediatica sas