Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Detenuto s´impicca in bagno a Sassari
Red 7 settembre 2014
Si tratta di un uomo di nazionalità italiana, in cella da qualche tempo. A renderlo noto è il Segretario Generale Aggiunto del sindacato di categoria, Domenico Nicotra
Detenuto s´impicca in bagno a Sassari


SASSARI - Ancora un suicidio presso il nuovo carcere di Sassari nella tarda serata di sabato e questa volta a nulla è servito l’intervento della Polizia Penitenziaria. Si tratta di un uomo di nazionali italiana, in cella da qualche tempo.

Il detenuto in questione, in carcere per una condanna per furti, dopo che l’Agente di Polizia Penitenziaria aveva effettuato il normale e previsto giro di controllo ha ricavato un cappio dalle lenzuola in suo possesso e si è impiccato nel bagno della stanza detentiva. A renderlo noto è il Segretario Generale Aggiunto del sindacato di categoria – Domenico Nicotra.

Il corpo esanime del detenuto è stato ritrovato alcuni minuti dopo il giro di controllo effettuato dal Poliziotto Penitenziario e questa volta a nulla sono valsi l’intervento della Polizia Penitenziaria, prima, e dei medici del 118 dopo. «Purtroppo, conclude il sindacalista dell’Osapp, il sempre bistrattato Corpo di Polizia Penitenziaria benché sia ormai abituato a cercare di fare l’impossibile non è ancora attrezzato per fare i miracoli».
Commenti
9:25
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
14:26
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
18/9/2017
L’immediato deferimento all’Autorità giudiziaria dei due è scattato perchè, verosimilmente, sono stati fermati poco prima della commissione di reati di natura predatoria
© 2000-2017 Mediatica sas