Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaEdilizia › Sos cemento in Campagna Bellieni. Pressing ambientalisti su Sanna
D.C. 3 settembre 2014
Di fronte alla possibile edificazione dei 6,5 ettari di terra appartenenti agli eroi di guerra Bellieni, ricchi di flora e fauna tipiche della campagna mediterranea, immediata l’istanza firmata dal Gruppo d’Intervento giuridico onlus, inviata al sindaco di Sassari con la richiesta di salvaguardare e revisionare il Puc
Sos cemento in Campagna Bellieni
Pressing ambientalisti su Sanna


SASSARI - Una grande campagna di sensibilizzazione nei confronti della tutela dell’ambiente e del paesaggio, specie di quello più identitario e ricco di storia e trazione, ha preso piede a Sassari con il Gruppo di intervento giuridico onlus (Grig), determinato nel fermare ogni tentativo da parte dell’amministrazione comunale di distruggere aree di estrema affezione per la comunità. Tra queste rientra senza dubbio la “Campagna Bellieni”, ovvero 6,5 ettari di terreno collocati nella località Baddi Manna – Cabbu di Spiga, ricchi di Olivi, Lecci, Pini neri, Lentischi, Mandorli, Allòri, Viburni, Ginestre, e di fauna tipica della campagna mediterranea, come di rapaci, passeriformi e turgidi.

Una distesa di terra inoltre appartenente ai fratelli eroi di guerra Camillo e Vittorio Bellini ai quali, per il contributo apportato in passato a Sassari e all’Italia, la provincia ha anche dedicato loro una strada e che, per i ricordi e valori in essa racchiusi, Nicola Bellieni ha cercato negli anni di custodire, formalizzando con il Comune la volontà di non chiedere alcuna previsione edificatoria. Eppure non sono mancati tentativi di trasformare quei luoghi in «periferie anonime», come quello che portò nel 2012 a presentare ricorso in Comune (30 settembre 2012) e ad attivare una campagna di ascolto, grazie alla quale l’allora Sindaco di Sassari Gianfranco Ganau arrivò a modificare lo strumento urbanistico per salvaguardare la “Campagna Bellieni”.

Oggi la storia si ripete ed è il Grlg ad aver firmato il 1 settembre una specifica istanza con quale ha chiesto all’attuale sindaco Nicola Sanna di revisionare il Puc. Nell’attuale Piano Urbanistico Comunale infatti la “Campagna Bellieni” è stata classificata “zona C 3 – Erp”, con un elevato indice di edificabilità, destinata a interventi di edilizia residenziale pubblica «senza che emerga- come specificato da Stefano Deliperi, presidente del Grlg- alcuna congrua motivazione, comunque necessaria per legge, anche in considerazione della disponibilità di altre aree pubbliche da destinare a simili obiettivi». Quindi, se con il precedente Puc, adottato in via provvisoria nel 2008 e in via definitiva nel 2009, sembrava di aver compiuto un passo avanti nella tutela delle terre Bellieni, opportunamente classificate come “zona H – salvaguardia”, oggi si è nuovamente ritornati al punto di partenza. Ecco dunque che una nuova battaglia «non sui metri cubi e relativa rendita, ma una battaglia ambientale e di civiltà», come dichiarato da Deliperi è così partita e il Gruppo di intervento giuridico onlus, insieme a tutti i sassaresi, fatto il primo passo, resta ora in attesa di conoscere le intenzione dell’Amministrazione in merito alla questione.

Nella foto: Stefano Deliperi, presidente di Grig
Commenti
15:30
Una decisione che raccoglie il plauso della Confartigianato Edilizia Sardegna che chiede, tuttavia, più celerità nell’approvazione della nuova Legge Urbanistica regionale
© 2000-2016 Mediatica sas