Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Sassari, per sfuggire all'arresto si barrica in auto
A.B. 2 settembre 2014
Gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato un 30enne marocchino già noto alle Forze dell’ordine
Sassari, per sfuggire all'arresto si barrica in auto


SASSARI – Lunedì notte, gli agenti della Sezione Volanti ha arrestato per tentato furto aggravato, B.N, 30enne marocchino già noto alle Forze dell’ordine. I poliziotti sono intervenuti in Corso Vico dopo una segnalazione pervenuta alla sala operativa di Sassari, su due individui che stavano cercando di intrufolarsi all’interno di un’autovettura.

Gli agenti hanno sorpreso un individuo che, introdottosi in una “Volkswgen Touran” (con il vetro posteriore della portiera destra infranto), rovistava nel cruscotto, mentre l’altro si dava alla fuga prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Vistosi scoperto, il primo si chiudeva all’interno dell’auto, bloccando le sicure delle portiere, e solo dopo qualche minuto si convinceva ad uscire.

I poliziotti hanno quindi fatto scendere il malfattore, sottoponendolo a perquisizione, nel corso della quale è stato trovato un coltello multiuso con le lame ripiegate e sottoposte a torsione ed un oggetto metallico raffigurante un elefante bianco. Arrestato, il nordafricano è stato accompagnato in Questura e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che questa mattina ne ha disposto l’udienza di convalida.
Commenti
16:11
Sono decine le telefonate con richieste di intervento per furti commessi tra gli ombrelloni. L´ultimo caso ieri pomeriggio: due migranti 16enni sono stati denunciati
22/8/2016
Si inizia a fare luce sull'omicidio avvenuto sabato mattina in località Sa Vadde de S'Apara. Circa un'ora dopo l'omicidio, Gaetano Porcu, fratello minore dell'ucciso Antonio, si è costituito in caserma
22/8/2016
I Carabinieri hanno arrestato un 35enne, con le accuse di lesioni aggravate, violazione di domicilio e porto di oggetti per offendere
© 2000-2016 Mediatica sas