Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Nulvi: uccide la madre a bastonate e si costituisce
A.B. 11 agosto 2014
Un 41enne ha ucciso la sua anziana madre in casa e poi è andato a costituirsi nella locale Stazione dei Carabinieri
Nulvi: uccide la madre a bastonate e si costituisce


NULVI – Questa mattina, il 41enne pizzaiolo Gianni Cadau ha bussato alla posta della Stazione dei Carabinieri di Nulvi ed ha subito confessato: «Ho ucciso mio madre». L’uomo si è costituito spontaneamente, spiegando ai militari di aver ammazzato l’anziana genitrice a bastonate.

I Carabinieri si sono subito recati nell’abitazione della donna, l’83enne Giovanna Seresu, trovandola senza vita e con il cranio spaccato. Non si conoscono ancora i motivi del terribile gesto dell’uomo, rientrato a Nulvi da pochi giorni.
Commenti
15:10
Nei giorni scorsi è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari sulla rapina della gioielleria Puggioni ai presunti responsabili, un 40enne, un 34enne ed un 48enne. La vicenda risale al luglio del 2015
16/2/2017
Ieri sera, gli agenti della locale Sezione Volanti ha arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale marito e moglie, lui 49enne già noto alle Forze dell´ordine e lei 36enne incensurata
14:49
Arrestato un 52enne di Badesi. Scoperte 21 piante di marijuana all’interno del giardino di proprietà dell’uomo, grazie all’ausilio dei cani antidroga
16/2/2017
Atti persecutori contro l´ex moglie: i Carabinieri dell´Aliquota radiomobile della locale Compagnia e gli agenti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza collaborano per l´arresto di un 46enne tempiese
16/2/2017
Un 49enne, sorpreso dalla proprietaria con una refurtiva dell´ammontare di circa 5mila euro, è stato arrestato dai Carabinieri ed ora è agli arresti domiciliari
16/2/2017
L´uomo è stato sorpreso mentre rubava cosmetici nel negozio Brico China. La proprietaria dell´esercizio commerciale ha chiamato i Carabinieri, prontamente intervenuti sul posto
16/2/2017
Due giovani, rispettivamente di 22 e 21 anni, sono state sorprese in un appartamento. I proprietari hanno prontamente chiamato i Carabinieri. Le due sono attualmente agli arresti domiciliari
© 2000-2017 Mediatica sas