Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Nulvi: uccide la madre a bastonate e si costituisce
A.B. 11 agosto 2014
Un 41enne ha ucciso la sua anziana madre in casa e poi è andato a costituirsi nella locale Stazione dei Carabinieri
Nulvi: uccide la madre a bastonate e si costituisce


NULVI – Questa mattina, il 41enne pizzaiolo Gianni Cadau ha bussato alla posta della Stazione dei Carabinieri di Nulvi ed ha subito confessato: «Ho ucciso mio madre». L’uomo si è costituito spontaneamente, spiegando ai militari di aver ammazzato l’anziana genitrice a bastonate.

I Carabinieri si sono subito recati nell’abitazione della donna, l’83enne Giovanna Seresu, trovandola senza vita e con il cranio spaccato. Non si conoscono ancora i motivi del terribile gesto dell’uomo, rientrato a Nulvi da pochi giorni.
Commenti
21:02
Martedì pomeriggio, i Carabinieri della locale Stazione, con una pattuglia del Norm Aliquota radiomobile di Sassari, sono intervenuti nel Bar “Seren Angel” dove un 27enne, già noto alle Forze dell´ordine, per futili motivi aveva minacciato con una pistola a salve un altro avventore
20/6/2018
Si è conclusa con un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari su proposta del pubblico ministero, una complessa attività di indagine svolta dalla Polizia locale di Sassari all´indomani di una violenta rapina nel centro urbano risalente al 27 maggio
19/6/2018
Durante lo scorso week-end, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Sassari è intervenuta a Florinas, dove era stata segnalata al 112 una lite in corso tra cittadini extracomunitari. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno trovato un marocchino con una copiosa ferita ad una mano, che ha riferito di essere stato poco prima aggredito per futili motivi, mentre si trovava all’interno della propria abitazione, da un connazionale, dileguatosi subito dopo per le vie limitrofe
© 2000-2018 Mediatica sas