Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteServizi › Nulvi: nettezza urbana in primo piano
A.B. 5 agosto 2014
Il sindaco Mario Buscarinu ha firmato un avviso per invitare la popolazione a porre in essere atteggiamenti improntanti ad una maggiore attenzione nel corretto conferimento differenziato dei rifiuti domestici
Nulvi: nettezza urbana in primo piano


NULVI – Il sindaco Mario Buscarinu, a nome dell’Amministrazione Comunale di Nulvi, ha firmato un avviso per invitare la popolazione a porre in essere atteggiamenti improntanti ad una maggiore attenzione nel corretto conferimento differenziato dei rifiuti domestici. Infatti, sono pervenuti e stanno pervenendo al Comune solleciti da parte della ditta incaricata del servizio raccolta che, in caso di conferimento effettuato in maniera scorretta, è tenuta ed obbligata a non prelevare dal suolo pubblico i rifiuti non differenziati.

Pertanto, si rivela assolutamente necessaria la collaborazione ed il pieno e consapevole concorso di tutti, per assicurare la pulizia ed il decoro del paese, attraverso comportamenti rispettosi delle regole di conferimento, regole utili ad evitare abbandoni indiscriminati di rifiuti sul suolo o al fuori dagli appositi contenitori. Di conseguenza, l’Amministrazione Comunale si appella alla cittadinanza affinché si attenga al rispetto di poche semplici regole che, tuttavia, possono concorrere a determinare sensibili miglioramenti delle condizioni di decoro dell’abitato.

Inoltre, l’Amministrazione Comunale fa presente che il vigente ordinamento prevede sanzioni pecuniarie sino al limite di 500euro per il conferimento non conforme dei rifiuti, oltre che sanzioni penali ed amministrative sino a 155euro per l’abbandono di rifiuti, aggravate a 620euro nel caso di rifiuti speciali come materiale edilizio di risulta, batterie di auto e Raee. In proposito, la Polizia Municipale ha già ricevuto direttive finalizzate all'esecuzione di controlli più severi ed applicazione delle sanzioni previste dalla legge.
Commenti
23/7/2016
Ordinanza di sospensione dei lavori per la struttura possibile sede di un centro di accoglienza migranti
23/7/2016
Il gruppo politico culturale Il Movimento esprime soddisfazione in seguito all’ordinanza dirigenziale di sospensione lavori emessa dall’ufficio tecnico comunale, dopo l’attività di accertamento all’interno della struttura possibile sede di un centro di accoglienza migranti
18:15
Non ci sarà più un centro di accoglienza migranti in via Ettore Sacchi. La decisione è stata presa dopo l´incontro tra l´amministrazione comunale e il responsabile del progetto di gestione, della società Domo De
© 2000-2016 Mediatica sas