Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportPallavolo › Con il World Grand Prix di volley, Sassari capitale mondiale
A.B. 30 luglio 2014
Presentata ieri mattina nella sala consiliare di Palazzo Ducale la manifestazione di pallavolo femminile, che si disputerà da venerdì 1 a domenica 3 agosto
Con il World Grand Prix di volley, Sassari capitale mondiale


SASSARI - Pallavolo femminile ai massimi livelli mondiali, con un mix irresistibile di agonismo, bel gioco e spettacolo. Ma anche promozione del territorio e dei più alti valori dello sport. Tutto questo, ed anche di più, è il “World Grand Prix”, la cui prima tappa dell’edizione 2014 andrà in scena a Sassari, da venerdì 1 a domenica 3 agosto, con in campo le nazionali di Italia, Brasile, Cina e Repubblica Dominicana, e che è stato presentato ieri, martedì 29 luglio, nella sala consiliare di Palazzo Ducale.

«Un evento eccezionale - ha sottolineato il sindaco Nicola Sanna facendo gli onori di casa - che insieme agli altri che continua ad ospitare la nostra città, grazie al costante impegno delle associazioni sportive, può essere un ottimo strumento per accrescere i flussi economici per la nostra comunità». «Siamo qui per la terza volta – ha aggiunto il presidente regionale della Fipav e del comitato organizzatore Vincenzo Ammendola - dopo un Italia-Serbia di qualche anno fa e l’Italia-Iran della World League maschile l’anno scorso, che fu un’apoteosi, cosa che ci auguriamo avvenga anche questo fine settimana. La pallavolo è il secondo sport in Sardegna, con oltre ventimila tesserati e duecento società, tanto è vero che la federazione internazionale ci ha affidato anche l’organizzazione del prossimo convegno mondiale, con i delegati di 210 paesi che saranno al “Fort Village” dal 29 ottobre al 2 novembre». «L’organizzazione di grandi manifestazioni è ormai nel dna del volley sardo – gli ha fatto eco il presidente nazionale della Federpallavolo Carlo Magri – spesso preferiamo una sede con grande calore piuttosto che un’altra magari più comoda per ubicazione, e per noi Sassari è diventata un punto di riferimento». «Per me è un ritorno a casa – ha detto visibilmente commosso il tecnico azzurro Marco Bonitta – il mio papà ha lavorato per otto anni a Porto Torres alla “Sir” e qui ho passato degli anni bellissimi. La nostra è una squadra giovane, costruita per un progetto importante che è il campionato mondiale che si disputerà a settembre proprio in Italia, è questo è un primo step fondamentale. Speriamo di regalare qualche bella vittoria». Anche Stefano Sulis, in rappresentanza del “Banco di Sardegna”, il direttore della “Galleria Tanit” Anna Maria Murruzzu e l’assessore comunale allo Sport Maria Francesca Fantato hanno ribadito l’importante della manifestazione per quello che rappresenta per il movimento sportivo e per il territorio e l’orgoglio di poter dare il loro contributo.

Al “Pala Serradimigni”, si confronteranno Italia, Brasile, Cina e Repubblica Dominicana, ossia quattro tra le formazioni più forti del pianeta. Infatti, i verdeoro guidano la classifica internazionale, l’Italia è quarta, la Cina è quinta e la Repubblica Dominicana ottava. Quest’ultima, si è aggiudicata gli ultimi Giochi Panamericani superando in finale gli Stati Uniti, numero due al mondo. Sarà quindi un appuntamento di altissimo livello tecnico, con in palio la qualificazione alla fase finale della manifestazione, che si giocherà da mercoledì 20 a domenica 24 agosto a Tokyo, in Giappone. L’evento sarà seguito in televisione da 52 paesi, e per l’Italia tutte le gare verranno trasmesse in diretta su “RaiSport1”. Fra le iniziative collaterali della manifestazione sabato mattina, alla Galleria Tanit andrà in scena “Giocobimbo”, un’occasione di attività sportiva per giovanissimi dalle ore 10 alle 13, mentre domenica mattina, dalle 11, all’“Hotel Pegasus–Il Vialetto”, si svolgerà il “Gran Galà della pallavolo sarda”, dove verranno premiati atleti, società, allenatori, dirigenti ed arbitri per i brillanti risultati conseguiti nell’ultima stagione agonistica.

A Sassari le squadre si affronteranno in un girone all’italiana con gare di sola andata. Già 4mila i biglietti assegnati in prevendita. I tagliandi rimanenti possono essere acquistati via internet, sui siti internet “Ticketone” o “Nsavolleyticketing”, oppure contattando il Comitato Regionale sardo della Fipav a Cagliari (sul sito internet ufficiale o telefonando al numero 070/497616) o quello Provinciale di Sassari (sempre sul sito federale, o telefonando allo 079/252550, dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle 19).

Il Programma delle Partite:
venerdì 1 agosto: Brasile-Cina (ore 17.30) e Italia-Repubblica Dominicana (20)
sabato 2 agosto: Cina-Repubblica Dominicana (17.30) e Brasile-Italia (20)
domenica 3 agosto: Repubblica Dominicana-Brasile (17.30), Italia-Cina (20)
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas