Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteSalute › Aou, giovedì 26 visite gratuite a Ostetrica
S.S. 23 giugno 2014
In occasione della Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell´incontinenza, giovedì 26 i medici ginecologi dell´ambulatorio di uroginecologia saranno a disposizione per visite grauite
Aou, giovedì 26 visite gratuite a Ostetrica


SASSARI - La U.o. di Ostetricia e ginecologia della Azienda ospedaliero universitaria di Sassari, guidata dal professor Salvatore Dessole, ha aderito anche quest’anno alla giornata “Porte aperte”, promossa e patrocinata dalla Finco, Federazione italiana incontinenti, in occasione della giornata nazionale per la prevenzione e la cura incontinenza. La giornata nazionale, chiesta dalla Finco e sostenuta dal ministero della Salute, è stata istituita con direttiva del Consiglio dei ministri del maggio 2006 e giunge quest’anno alla sua ottava edizione.

Per questa occasione, giovedì 26 giugno, i medici ginecologi dell’ambulatorio di uroginecologia e disfunzioni del pavimento pelvico femminile della clinica ostetrica e ginecologica della Aou di Sassari saranno a disposizione per visite e consulenze gratuite dalle ore 9 alle ore 16. Le signore interessate possono prenotare chiamando al numero 079.228262 tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 e chiedere dell’infermiera Rosalba Maccioni.

Il Centro Finco della clinica ostetrica e ginecologica della Aou di Sassari si trova in viale San Pietro n.12 al 3° piano ed è diretto dal professor Salvatore Dessole.
Commenti
24/5/2018
Mamme sul piede di guerra contro l’amministrazione comunale di Porto Torres perchè dal mese di ottobre non ha provveduto a corrispondere i contributi previsti dalla Legge regionale 20/1997 a favore di persone affette da disturbi psichiatrici. L´assessora Nuvoli in attesa delle risposte della Asl.
24/5/2018
Posizione chiara del sindaco di Alghero su Ortopedia: «Qualsiasi intervento di accorpamento funzionale e razionalizzazione dovrà avvenire solo quando si potrà realizzare l´atteso nuovo ospedale. Qualsiasi altra scelta sarebbe un rattoppo inaccettabile»
© 2000-2018 Mediatica sas