Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Ricci: denunciato pescatore a Oristano
Red 14 marzo 2019
Per il trasgressore, è scattata la segnalazione all’Autorità giudiziaria ed il ritiro dell’autorizzazione dell’Area marina protetta. I ricci di mare sono stati prima sequestrati e, successivamente, poiché vitali, rigettati in mare
Ricci: denunciato pescatore a Oristano


ORISTANO - Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione delle attività illegali nel Compartimento marittimo di Oristano e, in particolare, nell’Area marina protetta della Penisola del Sinis–Isola di Mal di ventre, gli uomini della Guardia costiera di Oristano, supportati da un velivolo del Corpo, il Manta 03, ieri mattina (mercoledì), hanno colto in flagrante un pescatore professionale intento in attività di pesca illegale nella zona dell’Isola di Mal di ventre. L’attività, oltre all’assetto aereo, ha visto impegnata la motovedetta Cp2101, e si è articolata nella preliminare individuazione dall’alto delle unità da pesca presenti all’interno dell’Amp e nel successivo controllo delle stesse da parte della motovedetta.

Il pescatore subacqueo professionale, pur in possesso di tutte le autorizzazioni previste (sia quella regionale, sia quella dell’Amp), deteneva a bordo dell’unità-appoggio un quantitativo di ricci pari al 150percento di quello consentito, vale a dire oltre 750 esemplari. I pescatori professionali autorizzati al prelievo dei ricci di mare all’interno dell’Area marina protetta, possono prelevare al massimo 500 ricci, pari ad una cesta di dimensioni standard.

Per il trasgressore, è scattata la segnalazione all’Autorità giudiziaria ed il ritiro dell’autorizzazione dell’Area marina protetta. I ricci di mare sono stati prima sequestrati e, successivamente, poiché vitali, rigettati in mare. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.
Commenti
22/3/2019
“Ali K”, unità di 3658tonnellate di stazza lorda e battente bandiera moldava, proveniva dall’Algeria ed era diretta a Marina di Carrara, adibita al trasporto di marmo, presentava delle deficienze nell’ambito della sicurezza della navigazione
23/3/2019
Le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo nei confronti di una coppia, che hanno indebitamente percepito sussidi da parte del Comune di residenza per complessivi 2.068,46euro
23/3/2019
Nell’ambito dell’azione di contrasto al sommerso da lavoro, le Fiamme gialle della Tenenza di Muravera hanno individuato una società, con sede nella zona del Sarrabus ed operante nel settore della ristorazione, che ha impiegato undci lavoratori privi di qualsiasi copertura contrattuale
18:28
Al termine di un´articolata attività di polizia economico-finanziaria, la Guardia di finanza ha individuato un’agenzia di money transfer cittadina che fungeva da collettore per decine di persone per il trasferimento di fondi verso Paesi esteri, aggirando la normativa antiriciclaggio
© 2000-2019 Mediatica sas