Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCulturaUniversitàUnica, stop orientamento
Red 4 marzo 2019
Si concludono oggi le Giornate dell’orientamento dell’Università degli studi di Cagliari: in mattinata, la visita agli stand del rettore Maria Del Zompo. Tra le novità, il Counseling psicologico e gli incontri con i docenti delle scuole superiori, che accompagnano gli studenti, organizzati per la prima volta per rinforzare la sinergia con il mondo della scuola
Unica, stop orientamento


CAGLIARI - Si concludono oggi (lunedì), alla Cittadella di Monserrato, le Giornate dell’Orientamento 2019 dell’Università degli studi di Cagliari. Un’edizione caratterizzata dal grande afflusso di studenti delle scuole superiori provenienti da tutta l’Isola (oltre 10mila ragazzi, da un centinaio di scuole di tutte le province) e dalle novità presentate dall’Ateneo del capoluogo sardo, grazie all’organizzazione curata nei dettagli dalla Direzione per la Didattica e l’orientamento diretta da Pina Locci. Anche questa mattina, sono in calendario le presentazioni dei corsi di laurea a cura dei docenti e dei ricercatori, e per la prima volta anche dagli studenti, con dimostrazioni pratiche e seminari di approfondimento: «Lavoriamo sulla motivazione che spinge ai ragazzi a scegliere un determinato corso di studio», ha dichiarato il Rettore Maria Del Zompo, che visiterà gli stand intorno alle 10.

«Non facciamo marketing dell'offerta formativa - ha spiegato il prorettore alla Didattica Ignazio Putzu - ma rinforziamo le conoscenze e le competenze trasversali dei nostri studenti». Coerenti con le indicazioni del magnifico, l’attivazione e la presentazione dei nuovi servizi, tra i quali spicca il Counseling psicologico, un supporto specialistico offerto agli studenti già nel momento della scelta, e che proseguirà per tutta la durata del corso di laurea (sono già quarantasette gli iscritti che hanno avuto accesso al servizio, in appena tre settimane dall’attivazione). Continua le attività anche il Centro per i servizi per l’inclusione e l’apprendimento, che supporta gli studenti con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento, l’unico in Italia (nel suo genere) ad aver ottenuto una certificazione di qualità.

Anche oggi, come già avvenuto venerdì e sabato, i docenti delle scuole secondarie di secondo grado parteciperanno agli incontri per la presentazione del neo-costituito Centro di Ateneo per la didattica e l’inclusione nell’alta formazione delle professionalità educative, che nasce con la finalità di raccordare gli esiti della più avanzata ricerca scientifica con le esigenze culturali di qualificazione dei professionisti dell’educazione e dell’inclusione. Presenti, negli spazi della Cittadella di Monserrato, anche gli stand delle Forze armate e quelli delle tante istituzioni che collaborano con l’Università di Cagliari, dal Conservatorio di musica fino alla Facoltà teologica della Sardegna, passando per l’Ersu, il Consorzio Uno di Oristano e tanti altri.

Nella foto: alcuni studenti in visita ad uno stand
Commenti
10:16
Ancora un doppio incontro organizzato dalla Presidenza dell´Università delle tre età di Alghero, martedì e giovedì pomeriggio, nel salone dell´ex Seminario, in Via Sassari 179
© 2000-2019 Mediatica sas