Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › Sostenibilità ambientale: 1,2mln di interventi
Red 28 febbraio 2019
Approvata nei giorni scorsi la ripartizione di risorse proposta dell´Assessorato regionale dell´Ambiente per l’educazione ambientale in Sardegna. La somma è destinata al rafforzamento del Sistema Infeas
Sostenibilità ambientale: 1,2mln di interventi


CAGLIARI - Approvata nei giorni scorsi la ripartizione di risorse per 1,2milioni di euro proposta dell'Assessorato regionale dell'Ambiente per l’educazione ambientale in Sardegna. La somma è destinata al rafforzamento del Sistema Infeas (informazione, formazione ed educazione all’ambiente e alla sostenibilità) sugli interventi innovativi riguardanti la tutela ambientale. Inoltre, dopo la condivisione sul territorio, è stato approvato il Piano triennale di educazione all’ambiente e alla sostenibilità per gli anni 2019/2021, cioè lo strumento di orientamento ed azione per la promozione dell’educazione alla sostenibilità come attività strategica per uno sviluppo culturale, economico e sociale. Sono previsti 600mila euro per i progetti dei Centri di educazione ambientale e alla sostenibilità mirati alla creazione di maggiore consapevolezza locale sull’emergenze ambientali locali, anche con riferimento alle strategie di adattamento ai cambiamenti climatici. Saranno assegnati ai Comuni, agli enti gestori di Aree marine protette ed ai Parchi nazionali e regionali titolari di un Ceas accreditato e non accreditato.

Altri 180mila euro sono destinati ai Ceas accreditati ricadenti in un Comune costiero o in un'Area marina protetta o Parco nazionale o regionale per i progetti innovativi di educazione alla sostenibilità in tema di tutela dell’ecosistema marino costiero. È pari a 210mila euro la cifra per dare gambe ai progetti di educazione all’ambiente ed alla sostenibilità riguardanti l’adozione e la cura di beni comuni. Le risorse verranno assegnate tramite bando di gara rivolto ai Comuni, agli Enti gestori di Amp ed ai Parchi nazionali e regionali titolari di un Ceas accreditato o non accreditato. Infine, la restante somma di 100mila euro è destinata al rafforzamento del Centro di coordinamento regionale Infeas, ossia la cabina regionale, ed al supporto tecnico per gli acquisti pubblici ecologici negli appalti pubblici.

La rete nazionale Infea ha lo scopo di diffondere sul territorio strutture di informazione, formazione ed educazione ambientale. Il Sistema regionale sardo (articolato in un Centro regionale di coordinamento Infea istituito nel Servizio sostenibilità ambientale e valutazione impatti dell’Assessorato regionale della Difesa dell’ambiente, nei nodi provinciali e nei centri di educazione ambientale) è un'organizzazione a rete che favorisce il perseguimento di obiettivi condivisi di educazione all’ambiente ed allo sviluppo sostenibile, attraverso azioni ed iniziative sviluppate in collaborazione con le varie Amministrazioni, enti, organismi, associazioni operanti nel settore dell’educazione alla sostenibilità.
Commenti
19/5/2019
La denuncia Cisl: Erbacce, pensiline vandalizzate, panchine posticce sul marciapiede, contatori elettrici con cavi scoperti in bella vista, e ratti che “passeggiano” lungo la via. Questa è l’accoglienza riservata ai turisti e ai cittadini di Sassari
20/5/2019
Il terreno di via della Cultura in cui stanno crescendo le erbacce segnalate da un residente non è comunale. L’assessora all’Ambiente, Cristina Biancu, fornisce alcune precisazioni sull’area del Villaggio Verde invasa dalle erbacce.
18:56
Tutti in fila per la passeggiata ecologica all’insegna del rispetto dell’ambiente, della natura e del cibo sano. Oltre 150 bambini delle classi seconde e terze della scuola elementare Borgona
© 2000-2019 Mediatica sas