Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Ragazza aggredita: 36enne in manette
Red 7 febbraio 2019
Questa mattina, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nor della Compagnia di Sassari hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un sassarese, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di rapina e lesioni personali
Ragazza aggredita: 36enne in manette


SASSARI – Questa mattina (giovedì), i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nor della Compagnia di Sassari hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un 36enne sassarese, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di rapina e lesioni personali. Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale dopo la richiesta della Procura di Sassari, sulla base delle indagini condotte dal Nucleo Operativo radiomobile della Compagnia di Sassari.

Durante una sera del dicembre 2018, nel cuore della movida sassarese, all’esterno di un locale in Via Roma, era scaturita una lite tra due giovani, nella quale era stata poi coinvolta anche un'amica di uno dei due. Durante la colluttazione, il 36enne si scagliava sulla ragazza, tirandole i capelli e colpendola a calci una volta caduta a terra. Al termine dell’aggressione, si impossessava della borsa della vittima, contenente vari effetti personali, circa 70euro ed il suo cellulare, fuggendo subito dopo. L’intervento delle pattuglie della Compagnia di Sassari aveva consentito di acquisire le prime fondamentali testimonianze, nelle immediatezze del fatto, e di integrare le dichiarazioni con alcune immagini estrapolate da un impianto di videosorveglianza.

Gli elementi acquisiti, corroborati dalla conoscenza di alcuni soggetti già noti ai Carabinieri di Sassari, consentivano di individuare nel sassarese l’autore dei fatti e di presentare a suo carico un quadro probatorio tale da consentire alla Procura di Sassari ad avanzare richiesta ed ottenere dal gip del Tribunale la misura degli arresti domiciliari a carico dell’arrestato. Il 36enne si aggiunge agli altri rapinatori assicurati in un arco di tempo relativamente breve alla giustizia dalla Compagnia di Sassari, che sta portando avanti un’azione finalizzata a colpire in modo incisivo il fenomeno dei reati predatori, che ha interessato negli ultimi mesi i residenti e gli esercenti del centro storico di Sassari.
Commenti
20:06
I militari della Compagnia di Sassari sono riusciti ad individuare il presunto rapinatore nel giro di un paio di giorni, identificandolo in un 26enne ozierese. Questa mattina, il fermo è stato convalidato, con contestuale disposizione da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, della misura della custodia cautelare in carcere
18:02
Ieri mattina, la Polizia di Stato di Olbia ha arrestato un 33enne bosniaco per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Trovati sei involucri di cellophane contenenti hashish e cocaina, per un peso complessivo rispettivamente di circa 35 e 10grammi. Inoltre, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e 750euro in banconote di piccolo taglio
16/4/2019
Un uomo, dopo essere entrato all’interno dell’attività commerciale, con il volto travisato da un passamontagna ed aver minacciato una commessa intenta a contare l’incasso della giornata, ha asportato i soldi contenuti all’interno del registratore di cassa
17/4/2019
E´ stato arrestato ad Adria (Rovigo) dalla sezione catturandi della Squadra mobile. Undici mesi e 28 giorni la condanna definitiva per il 27enne che si è dichiarato “apolide”, ma è probabilmente di origine serba
17/4/2019
Proseguono le operazioni a contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti. Due le persone arrestate e ventuno quelle segnalate alla Prefettura (quattro i minorenni). Sequestrati 7,5chilogrammi di cocaina, 49,17grammi di hashish, 24grammi di marijuana ed undici spinelli
16/4/2019
A causa delle ripetute violazioni delle prescrizioni imposte dalla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali, un residente a Barisardo, già noto alle Forze dell´ordine, è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della locale Stazione
16/4/2019
Fortemente sospettato l’uomo, un 30enne di Porto Torres, nascondeva nella casa 250 grammi di marijuana, 7 grammi di cocaina e 1300 euro di denaro contante, proventi dallo spaccio di droga
16/4/2019
I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto una coppia di insospettabili africani, un 31enne ed una 36enne, in Italia da diversi anni, poiché trovati in possesso di eroina
© 2000-2019 Mediatica sas