Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaElezioni › «Vogliamo vincere per la Sardegna»
A.S. 6 gennaio 2019
«Vogliamo vincere per la Sardegna, lo sviluppo, il lavoro». Parole chiare e precise quelle pronunciate da Massimo Zedda sabato a cagliari in occasione del primo incontro dei progressisti di Sardegna svoltosi a T-Hotel. Entusiasmo e sorrisi nella sala gremita di giovani
«Vogliamo vincere per la Sardegna»


CAGLIARI - «Vogliamo vincere per la Sardegna, lo sviluppo, il lavoro». Parole chiare e precise quelle pronunciate da Massimo Zedda sabato a Cagliari in occasione del primo incontro dei "Progressisti di Sardegna" svoltosi a T-Hotel. Entusiasmo e sorrisi nella sala gremita di giovani: al centro del tavolo convocato dallo stesso candidato Governatore, una prima verifica sulla composizione delle candidature e sul programma elettorale, tutto incontrato sui comuni e i territori.

Confermate anche le indiscrezioni della prima ora. Saranno due, per ora, le liste collegate direttamente al presidente: quella degli amministratori locali e una costruita sulle personalità, imprenditori e figure-simbolo dei territori. «La mia candidatura nasce dalla richiesta di tanti sindaci, anche di coloro che affrontano i problemi degli attentati nei loro confronti», per questo gli amministratori saranno presenti in tutte le liste che compongono la coalizione dei "Progressisti" ha precisato Massimo Zedda.

Chiarezza anche sul programma, cinque i punti: salute, lavoro, solidarietà sociale, trasporti e turismo, riforma della Regione. Si tratta delle cinque macro aree legate da un obiettivo comune: promuovere ogni azione che possa incidere positivamente su sviluppo, occupazione, benessere e qualità della vita. Netta anche la discontinuità col passato e la precedente giunta regionale. In caso di vittoria - ha precisato Zedda, sarà istituzionalizzato un confronto costante e diretto, anche una volta al mese, tra il presidente della Regione e i partiti, tra il presidente e tutti i sindaci e i sindacati.
Commenti
24/6/2019 video
Candidato con la Civica di Centrodestra "Noi con Alghero", Alfonso incassa la miseria di 16 preferenze e si sfoga con la città e la politica. «Ritorno alla mia vita ed alla mia arte» urla, non prima di aver rivolto gli auguri di buon lavoro al nuovo sindaco della città di Alghero, Mario Conoci, che Alfonso ha sostenuto con la sua candidatura.
24/6/2019 video
Al microfono del Quotidiano di Alghero l´esperto leader Democratico fa una disanima approfondita della tornata elettorale algherese. Niente seggio per Enrico Daga dopo il sostegno alla ricandidatura del sindaco uscente, col Pd che incassa un magro bottino eleggendo il solo Mimmo Pirisi tra le file della minoranza consiliare. Le sue parole
10:15
Concluse le fatiche della campagna elettorale ad Alghero, seppur abbastanza breve e sottotono rispetto al passato, è tempo di festeggiare (almeno per qualche ora). Sartore, Piras e Musu brindano insieme nell´osteria da Triko
24/6/2019
Nessuna novità sui nomi dei componenti il nuovo Consiglio comunale di Alghero. A distanza di 8 giorni dal voto arriva finalmente la proclamazione ufficiale del nuovo sindaco Mario Conoci. Occhi già puntati sulle trattative per la composizione della Giunta
13:16
«Non possiamo che sperare che il nuovo sindaco, con un atto di orgoglio e dignità, invece di genuflettersi davanti a cotanta “dittatura lombarda”, abbia il coraggio di fare valere quelli che sono i principi fondanti del partito da lui rappresentato, che si basa sull´indipendentismo verso chi, come in questo caso, la Sardegna sta cercando di conquistarla rimpiazzando, in maniera trasversale sostituendo nei posti di comando, noi sardi con i lombardi», dichiarano i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle Alghero Roberto Ferrara e Graziano Porcu
© 2000-2019 Mediatica sas