Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresAmbienteAnimali › Porto Torres, cani randagi: la Asl provvede alla cattura
M.P. 9 ottobre 2018
L´Assessora all´Ambiente: «Ci è stato comunicato che le operazioni inizieranno domani sera». Al termine della cattura i cani saranno sottoposti a sterilizzazione
Porto Torres, cani randagi: la Asl provvede alla cattura


PORTO TORRES - La Asl ha programmato la cattura dei cani randagi che da qualche tempo si muovono in branco nelle strade cittadine. La conferma è arrivata questa mattina dall'organismo sanitario.

«Qualche settimana fa avevamo segnalato al servizio veterinario della Asl il problema dei cani randagi che vagano in branco a spasso per la città. È l'azienda sanitaria locale che deve provvedere alla cattura degli animali più aggressivi, in quanto ente competente», sottolinea l'Assessora all'Ambiente, Cristina Biancu. «Ci erano state comunicate alcune difficoltà tecniche in merito alle modalità di attuazione del piano di cattura. Oggi, dopo un'interlocuzione con gli uffici e dopo ulteriori sollecitazioni anche in considerazione delle diverse segnalazioni degli ultimi giorni, siamo riusciti a strappare una data certa sull'inizio della cattura: il servizio di Taxi Dog – prosegue l'assessore – inizierà a prelevare da domani sera i cani più aggressivi, anche con l'aiuto dell'associazione di volontari che sta monitorando il fenomeno».

Al termine della cattura i cani saranno sottoposti a sterilizzazione. «Saranno poi la Asl, a seguito della richiesta di valutazione da parte dei nostri uffici – conclude l'Assessora – a stabilire se gli animali potranno essere immessi nuovamente in ambiente o meno».
Commenti
22:06
La mostra “Se tu mi guardi io non sarò più invisibile” sarà visitabile da domani, a sabato. Alla presentazione hanno partecipato la fotografa Gloria Calvi, l´assessore comunale alle Politiche agro-ambientali Fabio Pinna e la responsabile dell´associazione Emma Angius
© 2000-2018 Mediatica sas