Skin ADV
Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaSocietà › Alghero ricorda Manca e Scapolo
Red 8 ottobre 2018
Sabato mattina, si è svolta una cerimonia di commemorazione di due militari algheresi, Ivo Scapolo (deceduto nel 1940, durante la Seconda guerra mondiale) e Gian Marco Manca (caduto in Afghanistan nel 2010). Presente alle cerimonie l´assessore comunale Raniero Selva
Alghero ricorda Manca e Scapolo


ALGHERO - Gianmarco Manca perse la vita il 9 ottobre 2010, in Afghanistan. Caporal maggiore delle Brigata Alpina Julia, settimo Reggimento Alpini di Belluno, si trovava nella provincia di Farah per allestire una base. L’autocolonna nella quale viaggiava, composta da settanta automezzi, fu colpita da un’imboscata condotta dai guerriglieri talebani. Manca morì insieme ad altri tre alpini.

Sabato mattina, si è tenuta una cerimonia per ricordare il caporal maggiore algherese, insieme ad un altro militare algherese, Ivo Scapolo, morto nel 1940, durante la Seconda guerra mondiale. L’assessore Raniero Selva, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, ha presenziato alla cerimonia di commemorazione tenutasi nella chiesa di Santa Maria Goretti, con un seguito davanti al monumento in viale della Resistenza, dove sono stati resi gli onori ai caduti.

Selva ha poi partecipato ad una visita al parco intitolato a Gian Marco Manca, in Viale Primo Maggio, nel tratto davanti alla pineta di Maria Pia. Alla visita hanno preso parte rappresentanti dell’Esercito ed i familiari del giovane alpino algherese.

Nella foto: un momento della commemorazione
Commenti
18:36 video
La signora Langella, oggi 72enne, era una bimba quando, nel 1953, è partita per l'Argentina ha 72 anni. Oggi, è tornata nella Riviera del corallo, trovando ad attenderla in aeroporto parenti, amici ed il sindaco della sua città, Mario Bruno
17/5/2019 video
Sono trascorsi 76 anni dal tragico 17 maggio 1943, quando la città di Alghero fu devastata dai bombardamenti, in quella che viene ricordata come la notte di San Pasquale. Per l´occasione il Quotidiano di Alghero rilancia il commovente ricordo delle signore Tommasina, Pinuccia, Adele, Rosaria, Assunta (alcune recentemente scomparse): nei loro occhi le immagini, seppur lontane, di una notte che ha segnato la vita di molti algheresi.
© 2000-2019 Mediatica sas