Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaViabilità › Chiude la Buddi buddi: tutte le modifiche
Red 12 settembre 2018
Da domani a lunedì 8 ottobre, per permettere il regolare svolgimento dei lavori di messa in sicurezza della Strada Provinciale n.60, saranno in vigore i servizi sostitutivi delle linee BB-Marina di Platamona e BB-Marina di Sorso
Chiude la Buddi buddi: tutte le modifiche


SASSARI - Da domani, giovedì 13 settembre, per permettere il regolare svolgimento dei lavori di messa in sicurezza della Strada Provinciale n.60–Buddi buddi, così come comunicato dall’Amministrazione comunale di Sassari, verrà chiuso al traffico veicolare il tratto compreso tra la rotatoria dopo il bar Graziella e la chiesa di Zuari. Subiranno delle modifiche temporanee, quindi, le linee del servizio di trasporto pubblico che servono quel tratto urbano e sub-urbano, e precisamente le linee BB-Marina di Sorso (attiva fino a domenica 16) e BB-Marina di Platamona.

A partire da giovedì, perciò, verrà istituito un servizio sostitutivo, concepito per creare il minimo disagio all’utenza, con particolare attenzione a quella più giovane che, a breve, avrà necessità di raggiungere agevolmente i plessi scolastici, in orario per l’inizio delle lezioni. Ecco cosa cambierà nei percorsi degli autobus che viaggeranno in direzione Platamona: il tragitto resta invariato dal capolinea fino alla Provinciale 60-Buddi Buddi; qui, i mezzi effettueranno una deviazione all'interno del quartiere di Sant'Orsola, precisamente in Via Sette Fratelli, immettendosi poi nella Strada statale 131 (in corrispondenza con la rotatoria di Bricoman); da questo punto in poi, gli autobus seguiranno il percorso della linea MP, fino alla Strada comunale Platamona, all’altezza della deviazione che conduce alla Strada provinciale 25: i mezzi svolteranno, poi, sulla Buddi buddi, percorrendola fino alla rotatoria situata in prossimità della Strada vicinale Zinziodda dove, successivamente, faranno inversione di marcia per riprendere il percorso regolare della linea BB.

I mezzi con direzione opposta, ovvero Via Tavolara, effettueranno il percorso in maniera speculare. Tutto tornerà alla normalità alla fine dei lavori, previsti per lunedì 8 ottobre.
Commenti
19:05
L´arteria stradale, che avrebbe completato degnamente una stagione nuova nel sistema della viabilità del Nord Ovest dell´Isola, rendendo più sicuro, moderno e rapido il tratto stradale, oggi vede il veto del governo del "cambiamento Salvini-Dimaio"
19:15
Secondo loro la strada si potrà fare, ma solo a due corsie. Poco importa se sarà un imbuto in cui il traffico si congestionerà; poco importa se vite umane verranno ancora una volte messe a repentaglio da una strada che diventerà insicura. I due ministri M5S dicono l’ennesimo no ai propri elettori sassaresi ed algheresi ed a tutti coloro che su quella strada transitano
19/11/2018 video
A rischio 125 milioni di euro. I sindaci dei comuni di Sassari, Alghero, Porto Torres, Castelsardo, Sennori, Sorso, Stintino e Valledoria si ritroveranno mercoledì presso la sede temporanea del sindaco e della giunta di Alghero all´innesto della Sassari-Alghero. Le parole di Nicola Sanna
19/11/2018
A rischio 125 milioni di euro. I rappresentanti del mondo imprenditoriale dimostrano grande maturità, senso di responsabilità e coerenza e chiedono fatti: Sassari-Alghero arteria strategica. Dove non arriva la politica, ecco una lezione di stile ai ridicoli posizionamenti preelettorali
6:04
Dalla marea gialla passando per il trasporto aereo e la viabilità. Burocrazia opprimente e folle ideologia, un mix letale. Un principio che si ripercuote sull’economia generale e che attribuisce una pesante responsabilità al sistema burocratico, che continua ad avere il potere assoluto sullo sviluppo, come in questo caso, del nostro territorio
19/11/2018
L’appello del presidente di Aci Sassari Giulio Pes di San Vittorio per la Giornata in ricordo delle vittime della strada: «garantire sicurezza sulle strade dell’isola, sì al completamento della quattro corsie»
© 2000-2018 Mediatica sas