Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaOpere › Milleproroghe, mazzata sulle periferie
S.O. 8 agosto 2018
Il Governo Di Maio-Salvini blocca tutti gli investimenti programmati sulle periferie delle principali città della Sardegna. Rivolta degli amministratori locali. Sfumano investimenti per milioni di euro
Milleproroghe, mazzata sulle periferie


SASSARI - Col Milleproroghe approvato dal parlamento arriva la prima, vera, mazzata indirizzata agli enti locali. Il Governo 5 Stelle-Lega, infatti, inserisce nella legge l'emendamento che blocca tutti gli investimenti programmati sulle periferie delle principali città d'Italia, Sardegna compresa. In pratica slitta di ben due anni l’efficacia delle convenzioni stipulate con i comuni capoluogo che hanno beneficiato dei finanziamenti per il bando "periferie". Un colpo durissimo per tutti quei comuni che addirittura avevano già esperito le gare per le progettazioni e la realizzazione delle opere. Solo in Sardegna il blocco riguarda decine di milioni.

Durissima la presa di posizione dei deputati Michele Anzaldi, Carla Cantone, Nicola Pellicani, Ubaldo Pagano, Mauro Del Barba, Mario Morgoni, Gavino Manca, Francesco Critelli, Davide Gariglio, Paolo Siani, Carmelo Miceli e Umberto Del Basso De Caro. Ma a protestare sono anche numerosi sindaci.

Quello di Sassari, Nicola Sanna, addirittura invia una lettera al presidente del Consiglio: «Spiace, infine, constatare che i sedicenti "amici del popolo" oggi al governo puntino a minare l'efficacia di un intervento atteso da oltre quarant'anni, e ispirato da uno dei migliori architetti al mondo, Renzo Piano» scrive. A Sassari risultano in fase di approvazione definitiva e successivo affidamento i progetti che riguardano i quartieri di Baddimanna, Sassari 2, Latte Dolce e Santa Maria di Pisa, per un totale di 18 milioni di euro. Mentre addirittura il recupero dell'ex Sert è stato già affidato.
Commenti
17:05
Dalla giornata di domenica l´innesto della 4 corsie all´altezza della cantoniera di Rudas nel comune di Olmedo diventerà la sede temporanea del sindaco, della Giunta comunale e di tutte le forze politiche, sociali e cittadine che sostengono la battaglia comune per una strada finalmente sicura. Troppe croci sulla Due Mari
16/11/2018
Il neo presidente del Consorzio turistico Riviera del Corallo sveste i panni dell´associazione di categoria, si tuffa nella polemica politica e sullo stop dei Ministeri all´Ambiente e ai Beni culturali alla 4 corsie parla di «situazione surreale» sfidando il sindaco
8:08
Mentre tutti non solo ad Alghero, guardano con preoccupazione al futuro destino dell´infrastruttura (con circa 150 milioni d´investimento già finanziato dal Governo Renzi) e la Regione conferma che non ci sono vincoli alla realizzazione del lotto, Tedde ritorna al 2006 e al Ppr
16/11/2018
Ecco quanto riportato nei documenti datati 7 maggio 2018 e all´attenzione di tutti gli enti a vario titolo coinvolti nell´iter autorizzativo della Sassari-Alghero. Nessun vincolo alla realizzazione della strada
16/11/2018
I Riformatori Sardi scelgono di schierarsi al fianco degli interessi della città e fugando ogni strumentalizzazione pre-elettorale si dicono pronti alla lotta pur di vedere riconosciuto il diritto alla 4 corsie Alghero-Sassari
15/11/2018
All´orizzonte un referendum popolare in città ad Alghero. Braccio di ferro sul numero delle corsie dell´ultimo lotto della Sassari-Alghero. I pareri dei Ministeri di Ambiente e Beni Culturali prevedono una semplice strada a 2 corsie. Il problema diventa tutto politico
16/11/2018
Realista, sconfortato e spazientito al punto giusto. Enrico Daga, consigliere comunale ad Alghero, riporta il grave stop subito dalla Sassari-Alghero alla dura realtà che tante opere pubbliche attualmente vivono
16/11/2018
Così il sindaco Nicola Sanna interviene all´indomani della commissione per la valutazione di impatto ambientale, che ha rimesso in discussione il progetto per la realizzazione del tracciato dalla rotaria di Rudas fino ad Alghero, tratto in cui si dovrà innestare la bretella per l´aeroporto Riviera del Corallo
16/11/2018
I cittadini di Alghero, per la prima volta nella storia, saranno chiamati ad esprimersi sulla volontà di completamento della strada con 4 corsie che collega al capoluogo sassarese. L´annuncio del sindaco dopo lo stop del Governo alla realizzazione dell´importante arteria
© 2000-2018 Mediatica sas