Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaViabilità › Mobilità ciclista: ok al Piano regionale
Red 6 agosto 2018
La Giunta regionale ha approvato il Piano per il sistema degli itinerari ciclabili. «Passo avanti verso la realizzazione di un´importante opera strategica», ha dichiarato l´assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini
Mobilità ciclista: ok al Piano regionale


CAGLIARI - Importante passo in avanti per il sistema regionale degli itinerari ciclabili con l’approvazione in Giunta, su proposta dell’assessore dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini, del Piano regionale della Mobilità ciclistica e del relativo iter procedurale. Il Piano, avviato nel 2017 con lo studio propedeutico realizzato dall'Arst e dal Cirem dell'intero tracciato degli itinerari individuati, comprensivo degli elaborati relativi alla Valutazione ambientale strategica, è stato redatto nel rispetto delle norme vigenti e dei piani sovraordinati di governo del territorio.

«Con questo Piano, che interessa tutta la Sardegna - afferma Balzarini - particolarmente complesso e di grande rilevanza, compiamo un nuovo balzo in avanti verso la realizzazione di un’infrastruttura strategica che renderà la Sardegna percorribile in bicicletta incrementando una mobilità realmente sostenibile, integrando maggiormente i territori e fungendo da attrattore per uno specifico settore turistico che si sposa con lo sviluppo di microeconomie diffuse nei vari territori, lungo i tragitti identificati. Prima dell’approvazione definitiva del Piano, elaborato dopo un anno di consultazioni e pubblicato sul Buras e sul sito istituzionale della Regione, ci saranno novanta giorni di tempo per le osservazioni dei portatori di interesse. quarantacinque giorni dopo le presentazioni al pubblico, il Piano tornerà in Giunta per l’approvazione definitiva».

Il Piano formula una proposta di itinerario che è entrato a far parte della Rete ciclabile nazionale “Bicitalia” e definisce: la rete ciclabile regionale, caratterizzata dall’integrazione e interconnessione con le reti infrastrutturali regionali a supporto delle altre modalità di trasporto; gli itinerari nelle zone rurali finalizzati alla conoscenza e alla fruizione di sentieri di campagna, delle aree circostanti, dei laghi e dei corsi d’acqua, nonché dei parchi, delle riserve naturali e delle altre zone di interesse naturalistico; il sistema di interscambio tra la bicicletta e gli altri mezzi di trasporto lungo le infrastrutture; il sistema delle aree di sosta, attrezzate e non attrezzate, ed i servizi per i ciclisti; gli indirizzi relativi alla predisposizione delle reti ciclabili urbane ed extraurbane, delle aree di sosta delle biciclette, dei provvedimenti relativi alla sicurezza dei pedoni e dei ciclisti; le azioni di comunicazione, educazione e formazione per la promozione degli spostamenti in bicicletta e del trasporto integrato tra biciclette e mezzi trasporto pubblico e gli obiettivi programmatici sulla realizzazione e la gestione della rete regionale di percorribilità ciclistica ed i relativi costi. Dopo l’approvazione del Piano, su cui la Regione autonoma della Sardegna sta investendo 15milioni di euro, sarà possibile agganciare i finanziamenti europei e nazionali necessari alla realizzazione dei cinquantadue itinerari previsti, per una lunghezza totale di 2.649chilometri, di cui 550chilometri integrano la modalità bici e treno.
Commenti
13/8/2018
È opportuno che venga evitato il parcheggio delle autovetture nella zona a nord di Alghero, secondo quanto previsto nell´apposita ordinanza, che prevede, in caso di sosta vietata, la rimozione dei veicoli con inizio alle 8, per permettere agli operatori di piazzare i banchi
15:14
La Polizia locale è impegnata su tutti i fronti a Ferragosto, in particolare sul versante della viabilità per il previsto aumento della pressione del traffico che si registrerà domani, mercoledì 15 agosto
© 2000-2018 Mediatica sas