Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Ristoratore cagliaritano evade 300mila euro
Red 10 luglio 2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Villasimius nel settore della ristorazione
Ristoratore cagliaritano evade 300mila euro


VILLASIMIUS - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Villasimius nel settore della ristorazione. L’azione dei finanzieri in forza alla Tenenza di Muravera è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette, dell’Iva e dell’Irap.

Le attività ispettive hanno consentito di rilevare che il contribuente, per le tre annualità sottoposte a verifica, non aveva istituito alcuno dei registri contabili obbligatori, ne tantomeno presentato le dovute dichiarazioni. I finanzieri hanno quindi proceduto ad una ricostruzione analitica del volume d’affari della società sulla base delle chiusure giornaliere del registratore di cassa.

Le operazioni di servizio, che hanno indicizzato la società quale evasore totale, hanno evidenziato ricavi sottratti a tassazione per 299.182euro, un’evasione Iva per oltre 25mila euro e l’omesso versamento di ritenute previdenziali ed assistenziali nei confronti dei dipendenti per quasi 1.200euro. Inoltre, per la mancata istituzione delle previste scritture contabili, il responsabile della società è stato denunciato alla locale Autorità giudiziaria.
Commenti
22/9/2018
Nei giorni scorsi, gli agenti della locale Sottosezione Polfer, hanno eseguito un provvedimento dell’Autorità giudiziaria nei confronti di un 30enne che, dopo un controllo, è risultato destinatario dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per reati relativi agli stupefacenti
21/9/2018
In manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono finiti due fratelli di Bono, S.G. di 27 anni e G.G. di 33 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati a furti e ricettazione
22/9/2018
I Carabinieri della Stazione di Isili, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno delle clonazioni delle carte di pagamento, hanno segnalato alla competente Autorità giudiziaria una donna di origini campane
22/9/2018
I militari della locale Stazione durante un posto di controllo, hanno fermato un 50enne del posto, avendo mostrato evidenti segni di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche
© 2000-2018 Mediatica sas