Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieoristanoSpettacoloConcerti › Ariel Laniy inaugura il Bosa Antica
Red 8 luglio 2018
Domani sera, il concerto del talentuoso pianista israeliano apre l´11esima edizione del Festival internazionale cameristico organizzato dall’Associazione culturale Inter Artes
Ariel Laniy inaugura il Bosa Antica


BOSA - Bosa è pronta ad accogliere musicisti da tutto il mondo per l'11esima edizione del Festival internazionale cameristico “Bosa Antica”, organizzato dall’Associazione culturale Inter Artes. Domani, lunedì 9 luglio, comincia un’edizione del festival che proseguirà a fare la storia: lo scorso anno, per celebrare al meglio l’importante traguardo dei dieci anni, Beethoven è stato il protagonista indiscusso con l'esecuzione integralmente, nel corso di tredici recital delle trentadue sonate per pianoforte del compositore tedesco, piccolo grande primato che il Bosa Antica ha deciso di aggiudicarsi, grazie all’impegno ed alla grande preparazione di pianisti di caratura internazionale ed al grande lavoro di alcuni dei loro tra i più talentuosi allievi. L'edizione numero undici invece sarà ispirata in gran parte ad un altro genio musicale, Johan Sebastain Bach, con la realizzazione del progetto Bach.

I concerti saranno dedicati, come sempre, alla memoria del grande maestro Aldo Ciccolini, considerato uno dei massimi esponenti del pianismo mondiale e scomparso nel febbraio dello scorso anno all’età di novant'anni. Ad inaugurare il festival, domani, alle 21, nel Chiostro del Carmelo, Ariel Lanyi, pianista di Gerusalemme con origini russe da parte materna: ad appena diciotto anni è considerato uno dei più promettenti talenti del pianismo mondiale. Nonostante la sua giovane età, è capace di una maturità interpretativa sublime oltre ad una perfezione tecnica fuori dal comune.

Classe 1997, Lanyi ha iniziato lo studio del pianoforte con l'insegnante Lea Agmon poco prima del suo quinto compleanno e ha fatto il suo debutto come solista accompagnato da un'orchestra all'età di sette anni. Da allora, ha tenuto numerosi recital a Londra, Parigi, Roma, Praga, Belfast e ha suonato per eventi live trasmissione essi nelle radio e nella televisione israeliana. Ha lavorato come solista con una varietà di orchestre nel Regno Unito ed in Israele, tra cui l'Israel symphony orchestra e la City of Birmingham symphony orchestra, e ha partecipato al Festival di Israele, al Prague music performance, il Tempietto festival di Roma, il Ravello festival ed il Festival dei giovani di Praga. Come musicista da camera, si è esibito, tra gli altri, con la Filarmonica di Praga, la Filarmonica Ceca e la Filarmonica di Israele. Nel 2017, ha vinto il primo premio al Dudley international piano competition. Ariel ha studiato al Liceo ed al Conservatorio dell'Accademia musicale di Gerusalemme, nella classe di pianoforte di Yuval Cohen. Ha anche studiato violino e composizione. E' vincitore di borsa di studio alla Royal Academy of Music di Londra per frequentare i corsi del maestrp Hamish Milne.

Nella foto: Ariel Lanyi
Commenti
19:21
Domenica sera, il musicista lombardo tornerà ad esibirsi nella Riviera del corallo. L´appuntamento per il suo concerto è a Lo Teatrì, lo spazio culturale di Via Manzoni
29/11/2018
Domani, per il terzo appuntamento stagionale della Friday tribute night, “Una sera con Lucio”. Sabato, Carletto e i suoi mostri: il trio Pieraccini, Cau e Caria in concerto
© 2000-2018 Mediatica sas