Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresPoliticaSoccorsi › Diporto e sicurezza balneare: ordinanze della Capitaneria
M.P. 9 giugno 2018
Il comandante della Capitaneria di porto di Porto Torres, Emilio Del Santo ha emanato il 5 giugno scorso due nuove ordinanze relative alla "Sicurezza balneare” e al “Regolamento di disciplina del diporto nautico”
Diporto e sicurezza balneare: ordinanze della Capitaneria


PORTO TORRES - Al fine di fronteggiare al meglio la nuova stagione balneare e garantire la sicura fruizione delle spiagge ed il corretto svolgimento delle attività di locazione e noleggio di unità da diporto, il comandante della Capitaneria di porto di Porto Torres, Emilio Del Santo ha emanato il 5 giugno scorso due nuove ordinanze relative alla "Sicurezza balneare” e al “Regolamento di disciplina del diporto nautico”. Le norme contenute nelle due ordinanze, hanno efficacia nel litorale di competenza circondariale, che si estende da Capo Falcone alla spiaggia di Rena Majore.

L’emanazione dei due nuovi provvedimenti si è resa necessaria al fine di attualizzare le norme sinora in vigore, anche per fronteggiare la sempre crescente richiesta di fruizione del bene mare, nonché per favorire il processo di adeguamento alle recenti novità legislative, in particolare la novella del Codice della Nautica da diporto. Il Provvedimento sulla sicurezza balneare prevede l'implementazione del servizio di salvamento presso gli stabilimenti balneari, con l’introduzione della figura del cane di salvataggio, munito di apposito brevetto ed immediatamente visibile ai bagnanti in quanto dotato di pettorina rossa.

Inoltre è prevista l'elencazione tassativa delle Associazioni regolarmente autorizzate dal competente comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto al rilascio del brevetto di abilitazione al salvataggio- A questo si aggiunge l' ampliamento della fascia oraria di presidio degli assistenti al salvamento, i quali, per una maggiore tutela dei bagnanti, dovranno garantire il servizio in maniera continuativa dalle ore 8.30 alle 19.30. Un'altra novità riguarda l'immediata segnalazione alle competenti Autorità che hanno rilasciato il titolo concessorio qualora, in sede di controllo da parte dei militari della Guardia costiera, dovesse emergere l’assenza dalla postazione di guardia dell’assistente bagnante.

Nella seconda ordinanza sul Regolamento di disciplina del diporto nautico è prevista l'introduzione dell’obbligatorietà della patente nautica per il comando e la condotta dei natanti da diporto adibiti a noleggio, indipendentemente dalla potenza o dalla cilindrata del motore. Per i sodalizi sportivi che svolgono servizi di immersione organizzate e guidate a scopo turistico-sportivo utilizzando come unità di appoggio natanti da diporto, invece, vige l'obbligo, di presentare idonea certificazione di affiliazione al registro del Coni.

Il comandante della Capitaneria di porto turritana, Emilio Del Santo , si è detto molto soddisfatto dell’intesa raggiunta con i Comuni costieri, gli enti pubblici e le associazioni di riferimento nel settore balneare e nautico «per l’ottima sinergia mostrata durante la stesura delle due ordinanze in questione, che sono state firmate dopo una serie di riunioni tecniche finalizzate ad acquisire i pareri necessari. Terminata la fase di preparazione della stagione balneare, si procederà a mettere in campo le forze disponibili per i controlli in mare e lungo le coste, che si preannunciano regolari nell’intero arco estivo, comunque sino alla metà di settembre».
Commenti
14:32
Ieri, alle 10.05, la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Olbia è stata contattata dal Comando di bordo della Motonave “La Superba”, in navigazione a circa 5miglia ad est di Punta La Batteria, località Capo Comino, poiché aveva necessità di evacuare con urgenza un passeggero tedesco colto da infarto
© 2000-2018 Mediatica sas