Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaCronacaCronaca › Fondi gruppi: sindaco per l´abbreviato
M.V. 17 maggio 2018
Sui 29 ex consiglieri regionali a processo, l´unico ad aver scelto l´abbreviato è il sindaco di Alghero, cui la procura contesta le sole spese autorizzate nel suo ruolo di tesoriere. Udienza fissata il 18 ottobre
Fondi gruppi: sindaco per l´abbreviato


CAGLIARI - Tutti rinviati a giudizio il 19 ottobre davanti alla seconda sezione penale del tribunale di Cagliari, tranne il sindaco di Alghero, Mario Bruno, che ha chiesto e ottenuto di essere processato con il rito abbreviato il 18 ottobre. Si è chiusa così, davanti al Gup Roberto Cau, l'udienza preliminare nei confronti dei 29 ex consiglieri regionali del centrosinistra, accusati di peculato nell'ambito dell'inchiesta sui fondi destinati ai gruppi nella XIII legislatura, dal 2004 al 2009.

Al sindaco di Alghero, cui la procura ha tenuto conto di quanto giustificato come spese transitate sul conto per finalità politico istituzionali, resterà da discutere con gli avvocati Nicola Littarru e Angelo Nanni, soltanto sulle spese per 46mila euro autorizzate nel ruolo di tesoriere (al tempo di Progetto Sardegna).

A processo andranno Antonio Ignazio Calledda (la Procura gli contesta spese per 275 mila), Siro Marrocu (174 mila), Chicco Porcu (172 mila), Giuseppe Cuccu (170 mila), Antonio Biancu (quasi 97 mila euro), Nazareno Pacifico (94 mila euro), Alberto Sanna (83 mila euro), Vincenzo Floris (82 mila euro), Silvio Lai (81 mila), Giovanni Battista Orrù (80 mila), Angelina Corrias (quasi 80 mila euro), Salvatore Mattana (79 mila), Giacomo Spissu (79 mila), Giuseppe Matteo Pirisi (78 mila), Renato Cugini (70 mila), Francesco Sabatini (56 mila), Alessandro Frau (54 mila), Gavino Manca (52 mila), Mariuccia Cocco (48 mila), Stefano Pinna (42 mila), Gianluigi Gessa (42 mila), Simonetta Sanna (42 mila), Elia Corda (39 mila), Carmelo Cachia (35 mila), Giommaria Uggias (28 mila), Beniamino Scarpa (25 mila), Giovanni Giagu (23. 600 euro), Giovanni Tocco (17 mila) e Tarcisio Agus (4500 euro).
Commenti
22:27
I finanzieri del Gruppo di Olbia, della Tenenza di Palau e della Sezione operativa navale de La Maddalena hanno impegnato diverse pattuglie, per un totale di oltre cento militari impiegati, per eseguire i controlli
21:21
I Carabinieri della Stazione di Nuoro, a conclusioni di indagini avviate dopo una denuncia di furto di un telefono cellulare, hanno denunciato alla competente Autorità giudiziaria un 65enne della Bassa Gallura, ritenuto responsabile di un furto di uno smartphone di ultima generazione
20:06
Il 38enne Davide Capello stava passando sul ponte Morandi, è precipitato con la sua auto da un´altezza di 80metri ed è rimasto incastrato con la sua auto tra le macerie rimanendo fortunatamente illeso
18:00
E’ quanto hanno scoperto stamattina i tecnici del Servizio ispettivo di Abbanoa assieme ai Carabinieri della Stazione di Porto Cervo sulle alture di Poltu Quatu, in Comune di Arzachena
13/8/2018
Proseguono i controlli del territorio ed il contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti da parte della Guardia di finanza di Cagliari. Sequestrati 4,8grammi di marijuana, 0,62grammi di metanfetamina e 94,7grammi di hashish. Undici le persone segnalate alla Prefettura ed una denunciata all’Autorità giudiziaria
7:09
Le Fiamme gialle del Comando provinciale di Cagliari stanno effettuando una quotidiana attività di controllo sui litorali della provincia a contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione
13/8/2018
Due esercizi commerciali sono stati beffati con banconote false. È successo in questi giorni ad Alghero e Olmedo: entrambe le banconote sono da 100 euro e realizzate con particolare attenzione
15:43
Le Fiamme gialle delle Tenenze di Sarroch e di Sanluri, nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, hanno concluso due controlli nei confronti di altrettante realtà commerciali, entrambe operanti nel settore alimentare
13/8/2018
Rischia fino ad un anno di reclusione il bracconiere sorpreso nelle campagne di Villaspeciosa dagli agenti del Settore Vigilanza/Nucleo investigativo del Corpo forestale di Iglesias. In casa, teneva una testa di cervo come trofeo
© 2000-2018 Mediatica sas