Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroPoliticaSanità › Ostetricia Alghero, team vincente. Open day con mamme e papà
S.O. 12 maggio 2018
E´ stata l´occasione per sottolineare le numerose misure avviate dall´Amministrazione comunale a favore delle famiglie e gli interventi in sostegno alla natalità. Presenti i referenti delle principali associazioni
Ostetricia Alghero, team vincente
Open day con mamme e papà


ALGHERO - Open day venerdì nel reparto di Ostetricia dell'Ospedale Civile Alghero. Alla presenza della direttrice, la dott.ssa Speranza Piredda, delle associazioni che operano con straordinaria costanza sul territorio, mamme, papà, i responsabili dell'ufficio Politiche Familiari del Comune di Alghero e dello staff di medici e infermieri del reparto dell'Ats di Sassari, il sindaco di Alghero ha voluto ringraziare tutti «per l'encomiabile lavoro che quotidianamente viene portato avanti in città».

E' stata l'occasione per sottolineare le numerose misure avviate dall'Amministrazione comunale a favore delle famiglie e gli interventi in sostegno alla natalità. Sgravi sulle imposte comunali per i nuclei familiari con più figli a carico, sconti sui servizi mensa e scuolabus, biglietti ridotti per le famiglie nei musei cittadini con ingresso gratis per i più piccoli.

E poi tutta una serie di servizi per l'estate, baby pit-stop in centro città, parcheggi rosa, voucher per l'acquisto di pannolini per il primo anno di nascita. Sono solo alcuni dei servizi pensati dall'Amministrazione comunale che rientrano nel più ampio ventaglio di opportunità "Family" che fanno di Alghero il primo comune "Amico delle Famiglie" in Italia al di fuori del Trentino.
Commenti
19/1/2019
Volo d´urgenza venerdì sera da Alghero a Roma per una donna incinta a causa delle gravi condizioni del feto. La paziende è successivamente stata trasportata all’ospedale Bambin Gesù
18/1/2019
La Giunta regionale ha dato all’Assessorato della Sanità l’incarico di istituire un coordinamento regionale della Rete delle cure palliative, composto dai coordinatori delle reti locali e da esperti del settore individuati anche all’interno dei nodi accreditati della Rete, che sostituisce il coordinamento regionale per le cure palliative istituito nel 2013
© 2000-2019 Mediatica sas