Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Droga e banconote false: due arresti a Sassari
Red 20 aprile 2018
Ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arrestato due sassaresi, di36 e 33 anni, ritenuti responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di banconote falsificate e detenzione abusiva di cartucce
Droga e banconote false: due arresti a Sassari


SASSARI - Ieri (giovedì), i Carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arrestato due sassaresi, di 36 e 33 anni, ritenuti responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di banconote falsificate e detenzione abusiva di cartucce. Nel tardo pomeriggio, i militari hanno eseguito una minuziosa perquisizione nell’appartamento del 36enne, che ha consentito di trovare e sequestrare un vero e proprio campionario di sostanze stupefacenti di diverso tipo: 30grammi di marijuana, 12grammi di cocaina, sei pasticche di suboxone (un farmaco a base di oppioidi), 85grammi circa di sostanza utilizzata per il taglio di altre sostanze stupefacenti, oltre a tre bilancini elettronici di precisione e 150euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Nel corso del controllo, venivano anche individuate quindici banconote da 20euro falsificate, riportanti tutte lo stesso numero di matricola. Infine, oltre allo stupefacente ed alle banconote false, si rinvenivano anche due cartucce per pistola, calibro 6,35, detenute abusivamente.

Per i due sassaresi scattavano le manette, dopo di che, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, venivano accompagnati nella loro abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza in rito direttissimo. Questa mattina, per i due è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel territorio comunale di Sassari.
Commenti
13/10/2018
Durante il servizio, protrattosi fino a notte, sono stati arrestati in flagranza per detenzione illecita di sostanze stupefacenti due nigeriani, mentre un italiano è stato segnalato all’Autorità giudiziaria, sempre per violazioni della normativa sugli stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas