Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaUrbanistica › Periferie sassaresi: incontro conclusivo
Red 14 aprile 2018
Lunedì 14 aprile, l´aula magna del Liceo statale Margherita di Castelvì ospiterà l´incontro conclusivo del percorso di partecipazione pubblica sul progetto sassarese
Periferie sassaresi: incontro conclusivo


SASSARI - Un parco giochi per bambine e bambini disabili, un parco avventura, percorsi escursionistici. Una mediateca, una cittadella del cinema, laboratori artistici, ludoteche. Ed ancora, orti urbani, spazi di coworking ed impianti sportivi. Sono solo alcune delle proposte che cittadine e cittadini dei quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Sassari 2 e Baddimanna, interessati dal progetto sulle Periferie urbane, hanno presentato al Comune di Sassari durante i laboratori di quartiere che si sono svolti a gennaio. Linee guida che sono state raccolte in un documento di sintesi approvato dalla Giunta comunale il 20 marzo e che sarà presentato lunedì 16 aprile, alle 18, nell'aula magna del Liceo Statale “Margherita di Castelvì”.

Ad incontrare la cittadinanza sarà il sindaco Nicola Sanna, insieme alla Giunta ed ai tecnici comunali. Un appuntamento che si pone in conclusione del percorso di partecipazione pubblica voluto dall'Amministrazione cittadina per presentare il piano e raccogliere proposte di miglioramento. «Le proposte saranno discusse dalla città tutta – commenta Sanna – I quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Sassari 2 e Baddimanna non devo più essere pensati come periferie ma come parte integrante della città». Il piano sulle Periferie urbane si arricchisce, dunque, del contributo di cittadine e cittadini, affiancando al progetto di fattibilità le osservazioni rilevate dai residenti, in un'ottica di stretta collaborazione con l'Amministrazione.

E, puntando alla ricucitura delle aree periferiche tra loro e con il centro cittadino, non a caso l'appuntamento conclusivo è fissato nel cuore della città, a pochi metri dalla fermata di Sirio, e da una delle stazioni di bike sharing. L'Atp renderà disponibili delle corse gratuite straordinarie, che partiranno dai quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Sassari 2 e Baddimanna ed arriveranno in Via Tavolara. Le fermate di partenza saranno comunicate a breve. In attesa dell'incontro di lunedì, sulla nuova piattaforma telematica della partecipazione democratica, è possibile consultare gli esiti degli incontri.

Nella foto: il sindaco di Sassari Nicola Sanna
Commenti
20:22
«Pronti al confronto pubblico per arrivare a una sintesi alta», ha dichiarato l´assessore regionale, che ha partecipato al convegno “L’infinito cammino dei Piani urbanistici in attesa di una legge urbanistica innovativa”, organizzato ieri da Legambiente
13:37
Inaugurato ufficialmente ieri sera uno spazio destinato alla socializzazione ed agli eventi culturali. Nell´area completamente rimessa a nuovo dall´Amministrazione comunale di Sassari, erano presenti il sindaco Nicola Sanna, l´assessore comunale ai Lavori pubblici Ottavio Sanna ed il progettista Sebastiano Pisanu, che hanno spiegato come hanno operato e quali scelte sono state compiute per riqualificare i 10mila metri quadrati di piazza
19/4/2018
Pais, Pulina e compagni parlano di «vergogna consumata da dei veri peracottari della amministrazione pubblica che ci costringono ad inviare il provvedimento alla Procura della Corte dei Conti». Ma il Tar conferma la piena validità del Piano
12:36
La nostra città, Alghero, io l’ho vista imbruttire. Non in maniera lineare, non senza eccezioni. Ma dal Dopoguerra a questa parte si è persa l’attenzione al bello. C’è stato qualche tentativo di cercare di bella architettura, l’architetto “di Alghero” Simon Mossa ha tentato di creare un modello, subito dimenticato. Ma per lo più, si è seguito un modello dormitorio. Case senza qualità, il palazzone da periferia metropolitana come modello. Così sono sorti interi quartieri che hanno imbruttito la città
© 2000-2018 Mediatica sas