Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesardegnaPoliticaPolitica › Fois ai Vescovi sardi: combattere per l´insularità
A.S. 12 marzo 2018
Lo ha scritto il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Pietrino Fois, che riaccende il dibattito intorno al principio del riconoscimento dell´insularità per i cittadini sardi, all´indomani della bocciatura del referendum da parte dei preposti comitati di controllo
Fois ai Vescovi sardi: combattere per l´insularità


ALGHERO - «La Conferenza Episcopale Sarda ha scritto ai neo deputati dicendo che condivide le difficoltà che vivono i Sardi a causa dell’insularità. Sia quindi conseguente e ci aiuti concretamente nella raccolta di firme per fare approvare la legge di iniziativa popolare per "inserire in Costituzione il principio di insularità. La Conferenza Episcopale non sia osservatore ma protagonista nella raccolta di firme e, soprattutto, sia da stimolo verso i neo parlamentari eletti, affinché prescindendo da schieramenti e partiti si raggiunga questo grande obiettivo. Si tratta di una grande risorsa per abbattere il gap di costi e disagi che affliggono i Sardi da decenni».

Lo ha scritto il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Pietrino Fois, che riaccende il dibattito intorno al principio del riconoscimento dell'insularità per i cittadini sardi, all'indomani della bocciatura del referendum da parte dei preposti comitati di controllo ed alle parole pronunciate dai Vescovi sardi.

«Desideriamo anche ricordarvi la necessità di trovare adeguate soluzioni ai problemi derivanti dalla insularità della nostra regione in diversi ambiti che minacciano la serenità della vita sociale, ad esempio nel lavoro e nell’utilizzo delle energie, nelle difficoltà dei trasporti e delle comunicazioni, nella salvaguardia e nella cura della salute. La centralità geografica della nostra Isola ci spinge infine a chiedere un vostro deciso impegno in un orizzonte europeo e internazionale, per contribuire alla pace nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo» avevano scritto, tra le altre cose, i Vescovi delle chiese della Sardegna rivolgendosi con una lettera aperta ai nuovi Senatori e Deputati eletti dalla Sardegna nel Parlamento nazionale.
Commenti
18/8/2018
Nei cinquant´anni della sua esistenza, il ponte ha visto i pedaggi (i guadagni) ed il traffico aumentare a dismisura; ma nessuno dei gestori ha mai tentato di ridurne, parzialmente o temporaneamente, i carichi di lavoro e di programmare un´accurata manutenzione
© 2000-2018 Mediatica sas