Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCulturaLibri › Gli Invisibili di Soddu a Cagliari
Red 24 febbraio 2018
Oggi, alle 18, lo scrittore presenterà il suo nuovo romanzo all´Hostel Marina, Scalette San Sepolcro. Interverrà Gianni Stocchino, mentre le letture saranno a cura di Dario Cosseddu
Gli Invisibili di Soddu a Cagliari


CAGLIARI – Oggi (sabato), alle 18, Vincenzo Soddu presenterà il suo nuovo romanzo, “Invisibili”, all'Hostel Marina, Scalette San Sepolcro, a Cagliari. Interverrà Gianni Stocchino, mentre le letture saranno a cura di Dario Cosseddu.

Alessandro, insegnante 50enne in piena crisi di identità, dopo diversi anni trascorsi al corso serale, viene trasferito in una classe di pestiferi ed indolenti 15enni. I suoi standard lavorativi fatti di brevi lezioni, veloci valutazioni ed una diffusa indifferenza per l’umanità che gli siede di fronte alla cattedra, vengono meno quando realizza che nella sua classe sono presenti alcuni casi di evidente disagio sociale. La sua situazione personale, resa difficile dalla fine del suo matrimonio e dalla morte del padre, si scontra con una realtà che non aveva considerato e saranno proprio le difficoltà dei suoi giovani studenti a scuoterlo dal torpore che lo annichilisce. In una cavalcata di lezioni alternative di italiano, storia e geografia, vere e proprie resurrezioni, rinascite, provocazioni e crescite, Alessandro cercherà di provare a se stesso che ha ancora qualcosa da dire al mondo e scoprirà che per ritrovarsi, occorre prima perdersi al largo delle difficoltà e dei fastidi umani.

Soddu vive e lavora a Cagliari come insegnante in un Liceo. Contemporaneamente, si dedica a ciò che ama di più: scrivere. Nel 2011, ha pubblicato il saggio storico-narrativo “Una pergamena in sardo e latino”, in “Templari, crociate, giudicati e ordini monastico-cavallereschi nella Sardegna medioevale”, a cura di Massimo Rassu (Arkadia editore). Dal 2012, gestisce il blog libriedintorniblog. Nel 2013, esordisce nella narrativa con “La neve a Gaza” (Caracò), sui difficili temi della guerra e dell’integrazione. Nel 2015, per Cuec, ha pubblicato “Un’isola da bere”, sesto numero della Rivista “Mieleamaro”, un’avventura letteraria accompagnata dal profumo del vino, scritta insieme a Stocchino.
Commenti
18/12/2018
L´ultimo appuntamento dell´anno con la libreria Labirinto Mondadori sarà il tanto atteso incontro con la nota scrittrice Bianca Pitzorno. Domani sera, nella sala Conferenze del Liceo Classico, sarà presentato il libro “Il sogno della macchina da cucire”, racconto tutto femminile di sogni, ingiustizie e conquiste
© 2000-2018 Mediatica sas