Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Spaccio nel Cagliaritano: interviene la Finanza
Red 11 gennaio 2018
La Guardia di finanza di Cagliari, nella sua attività di contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti, ha sequestrato 91,72grammi di hashish, 10,21 di marijuana, 0,5 di cocaina ed uno spinello. Quattro persone sono state segnalate alla Prefettura ed è anche stata ritirata una patente di guida
Spaccio nel Cagliaritano: interviene la Finanza


CAGLIARI – Negli ultimi giorni, durante le attività di controllo del territorio, con particolare attenzione al contrasto allo spaccio ed alla diffusione delle sostanze stupefacenti, le Fiamme gialle cagliaritane, con l'impiego delle unità cinofile, hanno effettuato quattro interventi nel territorio provinciale. Ad Iglesias, vicino alla stazione ferroviaria, i finanzieri hanno individuato un 25enne in possesso di 2,1grammi di hashish e di uno spinello.

A Cagliari, in Viale Trieste, le Fiamme gialle hanno fermato un 24enne in possesso di 0,4grammi di hashish. Al porto, appena sbarcato dal traghetto proveniente da Civitavecchia, i finanzieri hanno intercettato un 43enne che portava con se 12,5grammi di hashish. Le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequestro e le persone segnalate alla locale Prefettura.

A Capoterra, in località Frutti d’oro, le fiamme gialle hanno fermato un veicolo il cui conducente è stato trovato in possesso di 1,25grammi di hashish. Nella circostanza, oltre che al sequestro della sostanza stupefacente ed alla segnalazione alla Autorità prefettizia, per l'uomo è scattato anche il ritiro della patente di guida. Nella stessa zona, i finanzieri hanno trovato una pochette, segnalata dal cane antidroga durante la perlustrazione del territorio, contenente 0,5grammi di cocaina, 76,72 di hashish ed 8,96 di marijuana.
Commenti
22/9/2018
Nei giorni scorsi, gli agenti della locale Sottosezione Polfer, hanno eseguito un provvedimento dell’Autorità giudiziaria nei confronti di un 30enne che, dopo un controllo, è risultato destinatario dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per reati relativi agli stupefacenti
21/9/2018
In manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono finiti due fratelli di Bono, S.G. di 27 anni e G.G. di 33 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati a furti e ricettazione
11:14
I Carabinieri della Stazione di Isili, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno delle clonazioni delle carte di pagamento, hanno segnalato alla competente Autorità giudiziaria una donna di origini campane
13:16
I militari della locale Stazione durante un posto di controllo, hanno fermato un 50enne del posto, avendo mostrato evidenti segni di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche
© 2000-2018 Mediatica sas