Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Ricettazione: denunciato 34enne bengalese
Red 10 gennaio 2018
I Carabinieri della Compagnia di Sassari hanno denunciato in stato di libertà un asiatico, che gestiva un mercato di oggetti rubati nella propria abitazione
Ricettazione: denunciato 34enne bengalese


SASSARI - Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Sassari hanno denunciato in stato di libertà un 34enne begalese, ritenuto responsabile del reato di ricettazione. L’attività svolta va inquadrata nel contesto di un’indagine portata avanti dai militari del Nucleo Operativo e radiomobile della locale Compagnia, finalizzata ad individuare gli autori dei furti commessi in alcuni appartamenti ed esercizi commerciali in città, ma anche ad approfondire i ruoli svolti dalle figure ad essi collegate, ovvero quell’alveo di soggetti che acquistano e poi rivendono gli oggetti provento dei furti.

Proprio in quest’ottica, è stata effettuata una perquisizione domiciliare nell’abitazione di un bengalese residente a Sassari, all’interno della quale sono stati trovati numerosi capi di abbigliamento con tanto di cartellini e piastre antitaccheggio ancora attaccati, oltre a svariati monili in oro. Di conseguenza, il 34enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sassari.

Ora, nella Caserma dei Carabinieri di Sassari, sono in corso le operazioni per la restituzione del materiale rinvenuto ai legittimi proprietari, che hanno patito furti nelle proprie abitazioni o esercizi commerciali e che possono recarsi negli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sassari per procedere all’eventuale riconoscimento dei rispettivi beni di proprietà.
Commenti
22/9/2018
Nei giorni scorsi, gli agenti della locale Sottosezione Polfer, hanno eseguito un provvedimento dell’Autorità giudiziaria nei confronti di un 30enne che, dopo un controllo, è risultato destinatario dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per reati relativi agli stupefacenti
21/9/2018
In manette con l’accusa di furto aggravato in concorso sono finiti due fratelli di Bono, S.G. di 27 anni e G.G. di 33 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati a furti e ricettazione
11:14
I Carabinieri della Stazione di Isili, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno delle clonazioni delle carte di pagamento, hanno segnalato alla competente Autorità giudiziaria una donna di origini campane
13:16
I militari della locale Stazione durante un posto di controllo, hanno fermato un 50enne del posto, avendo mostrato evidenti segni di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di sostanza alcoliche
© 2000-2018 Mediatica sas