Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Ticket e borse di studio: sei persone irregolari
Red 6 gennaio 2018
Le Fiamme gialle di Muravera e Sanluri hanno effettuato alcuni controlli sulle esenzioni per i ticket sanitari e sui contributi per le borse di studio. Scoperte sei persone che hanno indebitamente percepito prestazioni sociali agevolate
Ticket e borse di studio: sei persone irregolari


CAGLIARI – Nell'ambito dell'azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Muravera e Sanluri hanno individuato sei persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nei settori sanitario e scolastico. In questi casi, l'azione dei finanzieri è stata orientata sul controllo delle provvidenze pubbliche di “sostegno”: è stata quindi verificata la corrispondenza tra quanto dichiarato con autocerticiazione riguardo la consistenza reddituale e quanto censito dalle bance dati in uso al Corpo.

L'esito di queste verifiche ha fatto emergere che i richiedenti l'agevolazione avevano falsamente attestato una situazione reddituale inferiore al reale, potendo così beneficiare degli aiuti pubblici. Nello specifico, a Villacidro, i finanzieri hanno constatato che le autocertificazioni presentate per l'ottenimento di borse di studio non erano corrispondenti alla reale posizione reddituale e patrimoniale del richiedente: è stato così possibile accertare l'indebita percezione di contributi allo studio per 1.119euro. Per la persona che ha presentato le false dichiarazioni, è scattata una sanzione pari, al massimo, al triplo del beneficio conseguito.

A Villasimius, Muravera, Villaputzu e San Vito, invece, le Fiamme gialle di Muravera hanno constatato, in cinque casi, che chi aveva presentato documentazione per ottenere l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario, in realtà versava in una situazione economica non rientrante nei paramenti per cui è prevista la concessione del beneficio pubblico: l'importo indebitamente percepito ammonta a complessivi 1.885euro. Le persone controllate sono state destinatarie di sanzioni comprese tra i 5.164 ed in 25.822euro.
Commenti
13:14
Un 51enne è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile della locale Compagnia, visto che deteneva in casa oggetti rubati, mentre era sottoposto agli arresti domiciliari
14:04
I Carabinieri, intervenuti in un bar di Lotzorai, dopo una segnalazione pervenuta al numero di pronto intervento 112, a causa della musica troppo alta, venivano aggrediti verbalmente con frasi ingiuriose e minacciose dal proprietario, in evidente stato di ebrezza alcolica
12:09
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una società operante a Guspini nel settore della ristorazione
13:33
Nuova caso di frode informatica nel Sarcidano: la vittima è un 40enne imprenditore, che si è rivolto ai Carabinieri della locale Stazione per denunciare il prelievo ad opera di ignoti di una somma di denaro ancora imprecisata, dalla sua carta prepagata
20/7/2018
Due le ambulanze giunte d’urgenza in Piazza dei Mercati ad Alghero in piena notte. Le urla del brutale bisticcio tra due ragazzi hanno risvegliato i residenti della zona
22:57
Nei giorni scorsi, gli uomini della Capitaneria di porto–Guardia costiera di Olbia, in attività di controllo a mare nell’ambito della campagna Mare sicuro 2018, hanno sequestrato un’imbarcazione da diporto, nell’acque del Comune di San Teodoro, che veniva utilizzata quale unità da traffico in assenza di prescrizione prevista
19/7/2018
Prosegue la serrata attività anticrimine dei Carabinieri che, dopo accurate indagini, hanno denunciato alla competente Autorità giudiziaria un 30enne di Lodè ritenuto responsabile di simulazione di reato e furto
20/7/2018
I Carabinieri della Stazione di Torpè hanno denunciato un 50enne, già noto alle Forze dell´ordine, residente nella provincia di Matera, che ha incassato 1.600euro senza consegnare la merce concordata
18/7/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno individuato una persona che ha indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario
15:06
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno individuato una persona che ha indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario
© 2000-2018 Mediatica sas