Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaEdilizia › Legambiente: solo speculazione a Calabona
S.O. 5 dicembre 2017
La palazzina 5 piani a picco sul mare oggetto di pesanti critiche da parte della storica associazione ambientalista che chiama in causa gli organi di controllo della Regione Sardegna: non è pensabile scavalcare un Ppr con piano regolatore locale vecchio di 40 anni
Legambiente: solo speculazione a Calabona


ALGHERO - «Siamo davanti alla solita speculazione edilizia a danno del paesaggio, dell'ambiente e dell'intera comunità algherese che di ambiente e paesaggio campa. E si tratta di un primo ecomostro, perché ne sembra previsto un secondo in futuro. Come Legambiente mi chiedo dove sono gli Organi Regionali di controllo». La storica associazione ambientalista e il suo presidente, Roberto Barbieri, prendono ufficialmente posizione in merito alla concessione edilizia rilasciata ad Alghero dai competenti uffici dell'edilizia privata a picco sul mare, nella zona di Calabona [LEGGI].

«Ogni tanto ad Alghero torna l'incubo degli ecomostri sul mare. Zona Calabona, cinque piani al posto di una villetta di due. E siamo nella fascia dei 300 metri, anzi a 20 metri dal mare, praticamente sugli scogli, tra la litoranea Alghero-Bosa ed il mare» denuncia Legambiente, che attacca: non è pensabile scavalcare un Ppr con piano regolatore locale vecchio di 40 anni.

«E dire che la villa sul mare, di cui è prevista la demolizione, è invece costruita saggiamente, a due piani, sotto il livello della strada e a basso impatto. Sembra proprio che la frenesia del cemento peggiori col tempo. Ma, in attesa del Puc, sarebbe ora che che una delibera comunale impedisse, se non caso per caso un aumento laterale di volumetria, qualsiasi aumento in verticale. Ovvero chi ristruttura una casa a due piani, due piani dovrà fare. Se non vogliamo coprire le coste di cemento, è una scelta obbligata», è il monito del presidente dalla pagina ufficiale Legambiente.
Commenti
7:21
Le associazioni ambientaliste Wwf, Lipu, Italia Nostra ritengono grave che ancora oggi il comune di Alghero, come molti comuni della Sardegna, sia sprovvisto di Piano Urbanistico Comunale e abbia ancora in vigore un piano delle zone B anacronistico e non adeguato ad una moderna visione di salvaguardia del paesaggio
12/12/2017
«Un atto necessario - l´ha definito in Aula l´assessore all´Urbanistica, Cristiano Erriu - in quanto il termine della scadenza al 31 dicembre 2017 era ormai prossimo, e in attesa della discussione del ddl sull´urbanistica dovevamo consentire alle imprese del settore edile di proseguire la loro attività con un minimo di pianificazione»
13/12/2017
Durissimo l´intervento del gruppo ambientalista sulle palazzine di Alghero. «Il titolo abilitativo per il secondo edificio non poteva esser rilasciato, perché in assenza di autorizzazione paesaggistica. E’ ora di finirla con lo sdoganare pure speculazioni edilizie in danno del territorio con procedimenti che di legalità hanno una mera parvenza»
12/12/2017
Le autorizzazioni edilizie rilasciate ad Alghero a due passi dal mare per la realizzazione di palazzine da 5 piani in zona Calabona al centro della polemica. Il PdS chiede chiarezza
© 2000-2017 Mediatica sas