Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroCronacaCronaca › Falcone, spunta la donna «addestrata» ad Alghero
A.S. 13 novembre 2017
Dalle ultime indagini disposte dalla Procura di Caltanissetta emerge che nel commando che ha organizzato la strage di Capaci e l´uccisione di Giovanni Falcone potrebbe esserci stata anche una donna. Trovato del Dna femminile su due reperti
Falcone, spunta la donna «addestrata» ad Alghero


ALGHERO - Anche una donna potrebbe aver preso parte all'uccisione di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta. Dalle ultime indagini disposte dalla Procura di Caltanissetta è emerso infatti che su due reperti ritrovati a 63 metri dal cratere provocato dall'esplosione del 23 maggio 1992 sulla strada per Capaci ci sarebbero tracce del Dna di una donna.

Sono quelle rinvenute nei reperti catalogati "4A" e "4B" che classificano due guanti in lattice. Un fatto che, all'epoca della strage, era impossibile rilevare. Oggi, però – come raccontava il Fatto Quotidiano già nel 2013 – la tecnologia permette di ricostruirle anche da una particella di impronta papillare. Grazie alle sofisticate strumentazioni in mano alla Scientifica, si è in grado di risalire all'identità di chi li ha indossati. I periti che hanno esaminato questi guanti sarebbero così riusciti ad estrapolare i codici genetici «di almeno altri tre individui dove però la componente femminile attribuibile a uno o più soggetti di sesso femminile risulta essere maggiormente rappresentata». La consulenza è adesso agli atti del processo-bis per la strage di Capaci, quello nato dalla dichiarazioni di Gaspare Spatuzza.

Stando a quanto riportato dalla Repubblica, i sospetti potrebbero ricadere su una certa Antonella, una donna che agiva sempre con Giovanni Aiello, meglio noto alle cronache come "Faccia da mostro", l'ex poliziotto sospettato di essere un killer al servizio di Cosa Nostra. Il collaboratore di giustizia calabrese, Nino Lo Giudice, avrebbe raccontato che questa Antonella faceva parte con Aiello dei «servizi deviati dello Stato e la donna era stata ad Alghero in una base militare (il riferimento non potrebbe che essere alla base di Poglina, a sud della città, sulla litoranea per Bosa ndr) dove la fecero addestrare per commettere attentati e omicidi». Il mistero, quindi, si infittisce ancor di più e quello che sembrava un attentato perpetrato soltanto da uomini, oggi sembra avere invece anche una forte componente femminile.
Commenti
23:23
Il Nucleo di Polizia Economico finanziaria di Cagliari ha eseguito tre controlli antiriciclaggio nei confronti di altrettanti professionisti operanti nel capoluogo
22:26
Su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Oristano, questa mattina, il Nucleo Investigativo provinciale ambientale e forestale del Corpo forestale di Oristano ha proceduto al sequestro preventivo di una residenza abusiva. Tre le persone indagate
21:21
I Carabinieri della Compagnia di Jerzu, con i Cacciatori Eliportato Sardegna di Abbasanta, durante i continui servizi di rastrellamento delle campagne e di controllo degli ovili, hanno trovato, accuratamente nascosto nella vegetazione, un fucile semiautomatico in ottime condizioni, con matricola abrasa, e cartucce
13/12/2018
La compravendita si è rivelata una truffa. Infatti, una volta effettuata la ricarica da 250euro su una carta prepagata, il cliente non ha più avuto notizie dalla truffatrice
12/12/2018
I finanzieri hanno riscontrato che 324 articoli, venduti come cosmetici, risultavano invece dei veri e propri farmaci, privi pertanto della necessaria autorizzazione dell’associazione italiana del farmaco
13/12/2018 video
I finanzieri del Gruppo di Olbia e gli ispettori della direzione di Sassari hanno un’operazione a contrasto del lavoro nero ed irregolare ed all´evasione fiscale contributiva. Chiusi due esercizi pubblici. Una persona denunciata
12/12/2018
Salgono ad oltre 2,88milioni i prodotti non sicuri sequestrati dalla Finanza di Cagliari dall’inizio dell’anno, cinquantatre i trasgressori sanzionati amministrativamente e due i denunciati all’Autorità giudiziaria
13/12/2018
I Carabinieri della Stazione di Orani hanno deferito in stato di libertà un autista sorpreso dai militari alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica. Alla guida della sua auto, lungo la Provinciale 29, per cause ancora in corso di accertamento è andato a sbattere contro un´altra vettura
13/12/2018
Un 45enne di Capoterra, già noto alle Forze dell´ordine, è stato intercettato martedì, in località Conch´e Oro, nelle campagne di Sarroch, a ridosso del parco, ed è stato denunciato all´Autorità giudiziaria per l’esercizio dell’uccellagione e per il porto illegale di arma da taglio
© 2000-2018 Mediatica sas