Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizieportotorresCulturaAmbiente › Asinara: presentato al ministro Orlando il progetto Liberamente
M.P. 11 ottobre 2017
Nei giorni scorsi a Isili il progetto è stato presentato al ministro Andrea Orlando. Illustrato al Guardasigilli anche il lavoro svolto sino a oggi dall´ente
Asinara: presentato al ministro Orlando il progetto Liberamente


PORTO TORRES - Valorizzare il patrimonio paesaggistico e identitario dei territori in cui si trovano le colonie penali e le ex colonie penali, oggi parchi naturali, e mettere insieme le risorse ambientali e culturali per promuoverle, in un’ottica di rete, in chiave turistica ed imprenditoriale. Sono questi gli obiettivi di “Liberamente” il progetto che, guidata dall’Istituto formazione lavoro donne (Ifold), vede il Parco nazionale dell’Asinara partner e protagonista attivo. Il progetto, inserito nel programma “Green & Blue economy” finanziato dalla Regione Sardegna, è stato presentato nei giorni scorsi a Isili, alla presenza del ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Tra gli obiettivi di Liberamente spicca la formazione di figure professionali in grado di promuovere, in modo innovativo, le ricchezze ambientali, culturali e identitarie delle aree interessate dalle colonie penali della Sardegna. Si tratta di figure che cureranno la diffusione di materiali didattici e la realizzazione di prodotti multimediali che, attraverso la tecnica dello storytelling, possano costituire esperienze di visite virtuali realizzate con le tecnologie immersive.
È prevista, inoltre, la formazione di nuovi imprenditori che sappiano proporre e gestire servizi turistici, quali punti di ristoro, servizi di accompagnamento, di produzione e commercializzazione di prodotti locali, strutture ricettive.

L'incontro di Isili è stato anche l'occasione per presentare al Guardasigilli il percorso progettuale svolto dal parco, con la valorizzazione della storia penitenziaria dell’Asinara: i contenuti dell’Osservatorio della memoria carceraria, recentemente allestito nell'ex diramazione centrale di Cala d’Oliva e i risultati del recupero e della digitalizzazione dei vecchi archivi del carcere, con il coinvolgimento di una ventina di detenuti in articolo 21.
«Il ministro Orlando - fanno sapere dalla direzione del Parco nazionale - si è impegnato a dare continuità alla collaborazione con l’Asinara attraverso l’attivazione di un protocollo d’intesa da stipulare con l’amministrazione penitenziaria regionale. Sarà così possibile proseguire il lavoro di digitalizzazione dei vecchi archivi e impiegare altri detenuti, in articolo 21, come guide dell’Osservatorio della memoria e manutentori delle strutture presenti nell’isola dell’Asinara in capo al ministero della Giustizia».

All’incontro di Isili hanno partecipato l’assessore regionale Virginia Mura e il provveditore regionale Maurizio Veneziano, il presidente del Parco dell’Asinara Antonio Diana, il direttore Pierpaolo Congiatu ed il responsabile dell’Amp Vittorio Gazale.
Commenti
20:05
La caccia ai trasgressori a Porto Torres sembra trovare un limite nelle isole ecologiche dove i sacchi neri bollati depositati fuori dai contenitori, posizionati in particolare in via Roma e in Piazza Marinaru, vengono puntualmente ritirati
13:37
Sulla home page del sito web del Comune di Porto Torres è stato pubblicato l´avviso pubblico promosso dall´Autorità garante per l´infanzia e l´adolescenza (Agia)
22/10/2017
Lingua blu, siccità e prezzo del latte saranno i temi trattati dall’assemblea sindacale di Coldiretti Nuoro Ogliastra organizzata per lunedì mattina, nella Sala consiliare di Cardedu
22/10/2017
Le risorse aggiuntive arrivano dalla seconda variazione di bilancio, approvata dal Consiglio regionale alla fine dello scorso mese di settembre, e vengono destinate all’ampliamento del numero di Comuni compresi nella tabella di ripartizione dei fondi
© 2000-2017 Mediatica sas