Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziealgheroOpinioniTurismoSul turismo non si chiacchiera
Umberto Borlotti 11 settembre 2017
L'opinione di Umberto Borlotti
Sul turismo non si chiacchiera


Intervengo su quanto dichiarato dal Consigliere Comunale Enrico Daga in relazione al recente dibattito sull’urbanistica e turismo organizzato presso l’ex asilo Sella [LEGGI]. Lungi da me prendere le difese di una parte o dell’altra del Pd, ma ero presente al dibattito e dissento totalmente dalla rappresentazione, dichiarata da Daga “chiacchiere da bar”. Diversamente l’intento era quello di stimolare una corretta coniugazione tra una legge urbanistica e un piano del turismo che non porti ad un collasso del sistema, non stravolga l’immagine turistica della Sardegna e migliori la qualità di vita dei residenti.

Concordo pienamente sul fatto che occorra aumentare le c.d. presenze turistiche, ma non più e non solo nei canonici tre mesi estivi ma, possibilmente, nell’intero anno. Questo mi sembrava fosse la preoccupazione dei vari e qualificati relatori che stimolavano un’azione legislativa e un coinvolgimento strategico e culturale nuovo e maggiore della c.d. società civile e imprenditoriale. Io non so per quale Sardegna Daga si spenda, ma per le piccole vicende locali non mi sembra che le intuizioni dell’asse Daga-Deiana abbiano portato grandi benefici al territorio.

Piuttosto che considerare un male assoluto limitare l’accesso alle perle marittime d’estate mi adopererei, da politico impegnato e senza polemiche di corrente, a dare un contributo concreto perché le stesse perle vengano ammirate anche d’inverno da una rinnovata offerta turistica che veda finalmente l’immenso patrimonio interno della Regione parte integrante del nostro modello di accoglienza.

Solo il reale pieno utilizzo a tutto campo del territorio regionale potrà essere la chiave di svolta per rendere strutturale e non congiunturale la presenza turistica in Sardegna con incrementi sostanziali e un conseguente benessere diffuso. Non sarà un 25 o 30 % in più di cubatura a dare la sterzata all’economia. Infine uno degli aspetti critici sollevati nel dibattito è stato quello della totale mancanza di una intermodalità efficace ed efficiente di cui l’ex Assessore Deiana, molto vicino a Daga, avrebbe fatto meglio ad occuparsi maggiormente per cercare di ottenere, almeno in questo segmento, qualche successo.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas