Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteManifestazioni › Pani di Sardegna per la Cavalcata Sarda
Red 17 maggio 2017
L’evento che lega gusto e tradizione porterà in Piazza Castello e Piazza Fiume stand di prodotti agroalimentari, mostre, laboratori per grandi e piccoli, menu con le più rinomate pietanze a base di pane e tanto altro
Pani di Sardegna per la Cavalcata Sarda


SASSARI – Laboratori, mostre, stand di prodotti agroalimentari di nicchia, preparazioni dal vivo, menu a base di pane lievitato naturalmente e cottura nei forni a legna appositamente predisposti: alla Cavalcata Sarda l’appuntamento che lega il gusto alla tradizione si chiama Pani di Sardegna. Forte delle quattro edizioni precedenti con un successo sancito da migliaia di visitatori, dal 19 al 21 maggio il villaggio del pane aumenta l’offerta e gli spazi, con l’allestimento nella “storica” base di Piazza Castello e in una seconda location strategica, Piazza Fiume, dove venerdì si terrà un importante connubio con il Festival Musicale Trimpanu, in un'atmosfera più raccolta rispetto a Piazza d’Italia.

Si parte venerdì alle 17 per proseguire sabato e domenica dalle 11 alle 15 e dalle 17 alle 24. Come sempre ci sarà la Proloco di Olmedo, che da tanti anni porta avanti con forza la tradizione della panificazione con il lievito madre, alla quale quest’anno si aggiungono l’associazione Città del pane di Villaurbana e la Proloco di Bonorva con il suo caratteristico Zichi. Sono realtà consolidate che nel corso dell’evento enogastronomico cercheranno di rappresentare al meglio i propri territori, vocati e attenti alla panificazione tradizionale.

Il menu sarà impreziosito da focacce, zuppe di pane, zichi, culurgiones e pasta fresca, panadas, pizze sarde creative, seadas, frittelle, dolci, porchetta sarda, salsicce alla brace e stagionate, formaggi, conserve e fritto di mare, oltre alla birra artigianale del Birrificio Nora di Oliena. Curiosa novità sarà lo speciale “Pizza Fiume”, un progetto ideato dal Laboratorio Pizza Sardegna, neonato team di giovani pizzaioli impegnati a valorizzare i prodotti genuini attraverso elaborazioni innovative, dove spiccano ingredienti come l’agnello Igp e i vari formaggi doc dell’isola. La manifestazione è frutto di una complessa organizzazione di attività coordinate dalle associazioni Cibus Loci, Menestrello e Pani di Sardegna, grazie al sostegno del Comune di Sassari e alla preziosa collaborazione della Camera di Commercio del Nord Sardegna.

Alle postazioni di preparazione e cottura saranno affiancati gli stand di vendita di prodotti gastronomici e artigianali, mentre i laboratori per bambini e adulti condotti da esperti e panificatori, si svolgeranno venerdì e sabato nell’apposito spazio allestito al centro di piazza Castello. Venerdì pomeriggio il laboratorio è dedicato ad alcune classi della Scuola Elementare di San Giuseppe, che poi animeranno l’inaugurazione della kermesse con una merenda di pane e companatico selezionati. Gli adulti interessati possono iscriversi ai laboratori di sabato previsti per le ore 10 le ore 16, prenotando al numero 347/0300846.

Diventa invece itinerante la mostra del pane mediante un circuito che congiunge le piazze Castello e Fiume attraverso le vie Cavour ed Enrico Costa, con pani esposti nelle vetrine dei negozi aderenti alle rispettive associazioni di strada dei commercianti. Lungo il percorso si potranno ammirare alcuni pani provenienti dai gruppi della Cavalcata, oltre ad altri pani tipici da mensa e artistici. «L’intento degli organizzatori è sempre stato quello di far riscoprire gli aspetti genuini della tradizione – spiega Tommaso Sussarello, uno degli ideatori della manifestazione – e dopo cinque anni scopriamo di aver contribuito a sensibilizzare la popolazione sull’utilizzo della pasta madre e di farine adeguate, cosa che ormai a Sassari trova larghissima diffusione anche nella produzione delle pizze. Segnale che ci spinge a proseguire nel percorso tracciato e che manifesta un’attenzione del pubblico sempre più esigente verso una sana alimentazione».

Tra i momenti più attesi quello della premiazione al miglior pane di Sardegna, legato al concorso riservato ai gruppi aderenti alla Cavalcata. Da diverse settimane una giuria di esperti è al lavoro in Promocamera per analizzare le caratteristiche organolettiche, olfattive e gustative dei migliori prodotti in gara. Le caratteristiche estetiche della presentazione saranno anch’esse oggetto di verifica durante il percorso della Cavalcata. I vincitori riceveranno i rispettivi riconoscimenti domenica sera sul palco di Piazza d’Italia direttamente dalle mani del sindaco Nicola Sanna e dell’assessora alla Cultura e Turismo, Raffaella Sau. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito internet www.panidisardegna.it.
Commenti
22/11/2017
Ieri, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, si è svolta nell´area verde di Via Coghinas, la cerimonia di piantumazione di ottantadue nuovi alberi, uno ogni dieci nati nel 2016
10:06
Venerdì pomeriggio, nelle sale dei Musei Capitolini, in Piazza del Campidoglio, a Roma, la scrittrice algherese verrà premiata per la categoria Saggistica della terza edizione del premio
21/11/2017
Venerdì 24 novembre (ore 19), sarà ospite il presidente della Fondazione Alghero (ex Meta) Raffaele Sari Bozzolo che illustrerà l´attività della fondazione e nello specifico gli eventi relativi al Cap d´Any 2017-2018
© 2000-2017 Mediatica sas