Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Alluvione, 20 indagati a Nuoro
Red 12 gennaio 2017
Un´inchiesta che indaga per la morte della pensionata di Torpè Maria Frigiolini in seguito all´esondazione di una diga e per la morte del poliziotto Luca Tanzi dopo il crollo di un ponte
Alluvione, 20 indagati a Nuoro


NUORO - La Procura di Nuoro, nell'ambito dell'indagine per l'alluvione in Sardegna del 18 novembre 2013, ha chiuso la parte d'inchiesta relativa all'esondazione del fiume Sologo, a Galtellì. In queste ore si stanno notificando una ventina di avvisi di conclusione delle indagini preliminari.

Tra i destinatari c'è il sindaco di Galtelli Giovanni Santo Porcu. Il primo cittadino è accusato di aver omesso sia prima che dopo l'alluvione il controllo tecnico della strada di Pirastru e non di aver segnalato al Consorzio di Bonifica il degrado del fiume Sologo con la richiesta di pulizia dell'alveo.

Il filone d'inchiesta che riguarda il fiume Sologo è all'interno dell'inchiesta madre della Procura di Nuoro sull'alluvione del 2013. Un'inchiesta che indaga per la morte della pensionata di Torpè Maria Frigiolini in seguito all'esondazione di una diga (il Gup del tribunale di Nuoro ha rinviato a giudizio 38 persone tra amministratori e tecnici) e per la morte del poliziotto Luca Tanzi dopo il crollo di un ponte (34 indagati).
Commenti
12:10 video
Attimi di paura mercoledì notte in Largo San Francesco ad Alghero. Alcuni calcinacci precipitati da un cornicione hanno fatto scattare l´allarme. Sul posto i Vigili del fuoco che hanno fatto sgomberare la piazza. Le immagini
25/7/2017
Oggi pomeriggio, una 15enne ungherese è deceduta dopo essere travolta da un´onda ed essere caduta in acqua mentre stava su uno scoglio. Purtroppo inutili i tentativi di rianimazione
25/7/2017
Ieri, dopo una quindicina di giorni di controlli accurati eseguiti da parte degli agenti di Polizia penitenziaria del Reparto a cavallo della Casa di reclusione, a due detenuti, già sospettati da tempo, è stato sequestrato un cellulare
© 2000-2017 Mediatica sas