Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › Sennori: via al Piano Particolareggiato
A.B. 30 marzo 2016
Dal Consiglio Comunale, una boccata d’ossigeno per l’edilizia: via libera all’adozione del Piano particolareggiato, quinto intervento
Sennori: via al Piano Particolareggiato


SENNORI - Il Consiglio Comunale di Sennori ha adottato definitivamente, con voto unanime, il Piano Particolareggiato quinto intervento. Si tratta dì uno strumento urbanistico che, oltre a recepire le disposizioni che rendono il documento coerente col la normativa regionale, rappresenta per Sennori un’opportunità per il comparto dell’edilizia ed uno strumento utile all’Amministrazione per cercare di contrastare lo spopolamento del centro storico. Il documento, stralcio di un progetto di riordino del centro storico di antica formazione più complesso e articolato, è stato illustrato in aula dall’assessore comunale all’Urbanistica Franco Senes.

«Il Piano Particolareggiato quinto intervento vide la luce nel 2005, ma nel 2012 questa Amministrazione fu costretta all’annullamento d’ufficio a causa di alcuni vizi di forma. Ora, grazie alla stretta collaborazione fra i tecnici comunali, l’architetto Francesca Sanna, l’ingegner Pier Giovanni Melis e l’Ufficio tutela del paesaggio di Sassari, il Piano ha visto l’adozione definitiva - spiega Senes - Le norme d'attuazione del Piano sono ora coerenti al Ppr della Regione e questo consente di sbloccare tutti gli interventi edilizi ammissibili, ricompresi nelle schede particolari elaborate per singolo edificio dall'architetto Sanna - precisa l'assessore - Questo introduce novità di carattere tecnico quali la possibilità per gli edifici costruiti successivamente al 1950 di utilizzare infissi in finto legno o di poter creare i cosiddetti terrazzi a tasca. Inoltre nei profili regolatori è presente una metrica compositiva sulle luci, che armonizza i fronti delle facciate in base ai rapporti preesistenti e caratteristici del centro storico».

Il quinto intervento del Piano particolareggiato non esaurisce il discorso sulle novità urbanistiche: «Conclusi i lavori relativi al Piano particolareggiato quinto intervento, sarebbe urgente mettere mano, come d'altronde stiamo facendo con il nuovo Puc, sia alla riperimetrazione del centro storico, ricalcando in tutto e per tutto il centro matrice, sia alla rielaborazione di altri quattro interventi, adottati in passato, per mandare a coerenza le relative norme e permettere in centro storico tutti quelle azioni che lo renderebbero appetibile al reinsediamento», conclude l’assessore Senes. Nell'ultima seduta del Consiglio, oltre all'adozione del Piano, lo stesso Senes ha illustrato anche due punti importantissimi e propedeutici all'adozione del nuovo Puc, quali l'adeguamento all'articolo 8 delle norme d'attuazione del Pai delle varianti comunali sul rischio idraulico e geomorfologico.
Commenti
26/4/2017
Questa mattina, l´assessore del Comune di Sassari Ottavio Sanna ha illustrato in Commissione Lavori pubblici i progetti subito accantierabili per dare un nuovo volto all´area
9:06
La portavoce del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale Desirè Manca ha presentato un´interrogazione sull´argomento. «Chiediamo verifiche puntuali sullo stato della struttura e una volontà politica che miri a valorizzarla»”, dichiara con Maurilio Murru
20:11
«Rinviamo il consiglio a data da destinarsi». Il vicepresidente del consiglio Massimo Pintus ha annunciato il rinvio della seduta consiliare in accordo con i consiglieri di maggioranza e minoranza.
28/4/2017
Il Comune di Oristano deve provvedere all´affidamento del servizio ludoteca/centro di aggregazione sociale gestito in forma associata con il Comune di Zeddiani, per un periodo di ventiquattro mesi, mediante procedura negoziata
27/4/2017
Epidemia in maggioranza. Doveva essere il giorno dell’approvazione del Documento unico di programmazione del Comune di Porto Torres ma la seduta del consiglio comunale è stata rimandata ancor prima di cominciare
© 2000-2017 Mediatica sas