Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAgricoltura › Terreni pubblici ai disoccupati. La proposta dei 5 Stelle a Sassari
S.A. 29 marzo 2016
E' l'oggetto dell'Ordine del giorno protocollato nei giorni scorsi dal gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle a Sassari
Terreni pubblici ai disoccupati
La proposta dei 5 Stelle a Sassari


SASSARI - Mettere a disposizione i terreni coltivabili ai cittadini disoccupati e inoccupati. E' l'oggetto dell'Ordine del giorno protocollato nei giorni scorsi dal gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle a Sassari.

Il documento "impegna" il Consiglio, la Giunta ed il sindaco affinché «si dia mandato ad effettuare la ricognizione delle aree e degli edifici rurali di proprietà comunale da destinare all'uso agricolo». Per questo è necessario «un censimento dei terreni abbandonati, incolti e/o adibiti a verde pubblico come definito nella legge “banco della terra”».

E ancora: «predisporre un idoneo strumento regolatore che tenga conto fra l’altro della salvaguardia del territorio e della prevenzione della salute umana alla luce delle indicazioni dell'Organismo Mondiale della Sanità, vietando su detti terreni l’uso di prodotti fitosanitari». Infine, nello sviluppo del progetto, i pentastellati sassaresi chiedono un regolamento ad hoc e un processo partecipato.

Nella foto: Maurilio Murru del Movimento Cinque Stelle Sassari
Commenti
11:08
E’ questo il commento con cui Giuseppe Casu, direttore di Coldiretti Oristano, ha accolto la notizia dell’approvazione da parte dell’ISPRA delle azioni proposte dalla Regione Sardegna per contenere i danni provocati dal volatile nei compendi ittici
20:15
Il Piano, coordinato in ambito locale dalle amministrazioni provinciali sotto il controllo del Corpo forestale di Vigilanza ambientale, prevede l’abbattimento di esemplari di Cormorano, nel periodo compreso tra ottobre e gennaio di ogni anno
26/7/2016
Lo comunica l’assessore dell’Agricoltura Elisabetta Falchi che, nei giorni scorsi, ha più volte dialogato coi vertici di AGEA per avere rassicurazioni sui saldi attesi da migliaia di imprenditori agricoli sardi
© 2000-2016 Mediatica sas