Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaUniversità › Laureando sassarese alla corte di Bono Vox
S.A. 25 marzo 2016
Nicola Bianco, studente laureando in Scienze Politiche di Sassari è stato selezionato per partecipare al prestigioso programma “Giovani ambasciatori” dell’associazione One, fondata da Bono degli U2
Laureando sassarese alla corte di Bono Vox


SASSARI - Nicola Bianco, studente laureando in Scienze Politiche di Sassari è stato selezionato per partecipare al prestigioso programma “Giovani ambasciatori” dell’associazione One. La terza edizione del programma è stata inaugurata nei giorni scorsi a Roma. One, l’organizzazione internazionale co-fondata da Bono degli U2 che promuove campagne e azioni di sensibilizzazione per porre fine alla povertà estrema e all’ingiustizia, sosterrà l’impegno dei giovani ambasciatori ai quattro angoli del paese per chiedere ai politici di onorare gli impegni assunti in materia di aiuti, garantire nuovi accordi sulla trasparenza finanziaria e mettere in campo nuovi e ambiziosi finanziamenti per migliorare la salute e l’alimentazione a livello mondiale.

Quaranta giovani provenienti da tutta Italia sono stati selezionati per partecipare a questo programma di durata annuale, nel corso del quale organizzeranno eventi, condurranno azioni di sensibilizzazione presso i parlamentari delle rispettive circoscrizioni e pubblicizzeranno le loro storie nei mezzi di comunicazione. Si uniranno a una squadra di 300 giovani ambasciatori ONE provenienti da tutta Europa. Nel 2016 sono previsti diversi vertici mondaili che influiranno sulle condizioni di vita dei più poveri del mondo. I giovani ambasciatori ONE faranno pressione sui leader mondiali in occasione del Vertice anticorruzione previsto a Londra nel mese di maggio, del secondo Summit “Nutrizione per la crescita” che si svolgerà a Rio nel mese di agosto e della conferenza di rifinanziamento del Fondo globale per la lotta all’AIDS, la tubercolosi e la malaria prevista in autunno.

«E’ importante che ci mettiamo in gioco e chiediamo ai nostri leader di fare del loro meglio per la lotta contro la povertà estrema. Se ci uniamo e facciamo sentire la nostra voce, allora riusciremo a costruire un futuro migliore per tutti. Il 2016 offrirà molte occasioni per verificare che i leader mondiali mantengano le loro promesse, e sono impaziente di cominciare ad impegnarmi per ottenere un cambiamento reale per le persone che vivono in povertà estrema» ha dichiarato il laureando sassarese. Da ieri, i giovani ambasciatori sono a Roma per una formazione sull’organizzazione di attività di lobby, l’utilizzo dei social media e i rapporti con i mezzi di comunicazione.

Nella foto: Nicola Bianco
Commenti
15:03
Dopo il grande successo del Matricola Day di ottobre, l´Associazione Scienze politiche, l´Associazione studenti Economia e l´Elsa Sassari hanno dato vita alla festa di primavera degli studenti dell´Ateneo turritano, giunta alla sua terza edizione
23/3/2017
Il rettore dell´Università degli studi di Sassari è risultato il più votato durante l´assemblea straordinaria che doveva decidere l´elezione dei quattro membri della giunta della Conferenza dei rettori delle Università italiane
23/3/2017
Questa mattina, il team di #React è stato ricevuto a Montecitorio. Gli studenti dell’Università di Cagliari che contrasta l’estremismo ed il linguaggio violento sul web sono stati indicati dal ministro dell’Università Fedeli agli studenti delle scuole italiana come esempio virtuoso. Un mese fa, il premio a Washington, nel Facebook global digital challenge
24/3/2017
Il premio Nobel per la medicina centrò il prestigioso riconoscimento con i suoi studi sulla memoria dei neuroni. Il 27 marzo, alle ore 10.30, terrà in Rettorato una Lectio magistralis sul riduzionismo nell’arte e nelle neuroscienze. Nel pomeriggio, in cittadella di monserrato, lezione sull’abuso di farmaci
24/3/2017
Il premio Nobel per la medicina centrò il prestigioso riconoscimento con i suoi studi sulla memoria dei neuroni. Il 27 marzo, alle ore 10.30, terrà in Rettorato una Lectio magistralis sul riduzionismo nell’arte e nelle neuroscienze. Nel pomeriggio, in cittadella di monserrato, lezione sull’abuso di farmaci
© 2000-2017 Mediatica sas