Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaSanità › Nuovo polo verso processo di fusione
A.B. 23 marzo 2016
Il sindaco Nicola Sanna incontra i commissari dell´Asl e dell´Aou di Sassari Agostino Sussarellu e Giuseppe Pintor
Nuovo polo verso processo di fusione


SASSARI - «La nascita del nuovo polo ospedaliero rappresenta un momento epocale nella storia della sanità sassarese e sarda che richiede una particolare attenzione, garantendo sia l'ammodernamento tecnologico che quello di adeguati finanziamenti, anche nell'ottica di un miglioramento delle strutture esistenti e per il superamento di gap storici che potrebbero limitarne gravemente l'efficienza». Lo ha detto il sindaco di Sassari Nicola Sanna che, ieri sera (martedì), ha convocato d'urgenza a Palazzo Ducale i commissari dell'Asl e dell'Aou di Sassari, Agostino Sussarellu e Giuseppe Pintor, alla luce di un documento che i medici del nuovo ospedale hanno inviato al presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ed allo stesso primo cittadino.

Un documento che è stato diffuso all'indomani del vertice tenutosi con i sindaci del nord ovest Sardegna, nel corso del quale il sindaco di Sassari aveva già espresso preoccupazione. Ed i due manager hanno aderito all'invito e dato ampie rassicurazioni sulla continuità dei processi assistenziali seguiti all'interno dell'ospedale Santissima Annunziata e delle cliniche universitarie. Nel corso dell'incontro, «i due commissari hanno esposto la situazione – afferma il primo cittadino – tra l'altro già rappresentanta con atti formali alla direzione dell'Assessorato Regionale della Sanità e allo stesso assessore Luigi Arru. Vi è una preoccupazione condivisa che già è stata esposta dagli stessi in occasione dei numerosi incontri realizzati nei mesi scorsi, con il personale sanitario».

«Ho avuto occasione di verificare che sono state già inoltrate dalle due direzioni una serie di richieste che fanno seguito a una precisa e puntuale ricognizione. È chiaro che, in un momento epocale di fusione di due strutture come queste, si possano evidenziare forti criticità – prosegue Nicola Sanna – e non posso che unirmi alle osservazioni dei commissari e dei sanitari e sollecitare, con energia e fiducia, la giunta regionale affinché assuma i provvedimenti necessari, urgenti e in deroga, utili a facilitare questo processo di fusione. Occorrono ammodernamento tecnologico e delle strutture, l'autorizzazione a un turn over modulato alla situazione contingente e non un divieto lineare». «Sono anche convinto, e questo l'ho condiviso con i due commissari, che la costituzione del nuovo ospedale consentirà un utilizzo più razionale delle strutture e del personale. Sarà, inoltre, un punto di forza per la tutela della formazione degli studenti in medicina e degli specializzandi. Un processo che dovrà andare di pari passo con gli investimenti per interventi sulla rete territoriale attuale che non può attendere i tempi per la realizzazione del nuovo complesso ospedaliero», conclude il sindaco.

Nella foto: il commissario dell'Asl di Sassari Agostino Sussarellu
Commenti
21/5/2016
In corso un trasporto sanitario d’urgenza, dalla Riviera del Corallo a Roma, per una bimba di quattro anni in imminente pericolo di vita. In mattinata, un neonato di un solo giorno è stato trasportato da Cagliari allo stesso aeroporto laziale
12:12
“Giocando e mangiando miglioriamo gli stili di vita” è il titolo dell´opuscolo dedicato alle corrette abitudini e alla sana alimentazione nei bambini da zero a cinque anni, che sarà distribuito gratuitamente alle famiglie dall´Azienda Sanitaria Locale di Oristano
23/5/2016
I punti di forza del San Martino, del Delogu e del Mastino rilevati dal monitoraggio nazionale del portale “Doveecomemicuro.it”
23/5/2016
Questa mattina, taglio del nastro per il nuovo blocco operatorio del nosocomio minerario. Il blocco, con i suoi 1500metri quadrati di superficie, si trova al piano terra del presidio dell´Asl 7
© 2000-2016 Mediatica sas