Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Detenzione di stupefacenti: manette a Viddalba
A.B. 21 marzo 2016
Sabato mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Porto Torres hanno arrestato due persone, già note alle Forze dell´ordine, con l´accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Detenzione di stupefacenti: manette a Viddalba


VIDDALBA – Sabato mattina, a Viddalba, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Porto Torres hanno arrestato un 44enne locale ed un 47enne di Aggius, entrambi già noti alle Forze dell'ordine, con l'accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo diverse segnalazioni, che indicavano continui via vai di persone che, a tutte le ore, frequentavano in modo non rituale alcune zone del paese.

Per questo, i militari hanno avviato una serie di controlli straordinari del territorio, finalizzati ad aumentare il livelli di sicurezza nelle aree urbani ed in quelle rurali. Così, nelle vicinanze del municipio e del parco pubblico, i Carabinieri hanno accertato come le lamentele dei cittadini fossero fondate, tanto da assistere “in diretta” ad uno strano e velocissimo incontro tra i due uomini, al termine del quale, il 44enne veniva bloccato e controllato dai militari e trovato in possesso di 3grammi di cocaina.

La susseguente perquisizione domiciliare, permetteva di scoprire e sequestrare altre quarantuno dosi di cannabis indica, già confezionate e pronte per lo spaccio. Apparendo non giustificabile in altro modo l’incontro furtivo tra i due, i Carabinieri hanno deciso di perquisire anche l’abitazione del 44enne, all’interno della quale, hanno trovato (in un barattolo nascosto tra gli attrezzi di lavoro) un involucro contenente 47grammi di cocaina in pietra purissima. A quel punto, per entrambi sono scattate le manette con l’accusa di spaccio detenzione ai fini di spaccio di 50grammi di cocaina e 42grammi di cannabis indica. Davanti al tribunale monocratico di Tempio Pausania, durante l’udienza di convalida dell’arresto, i due hanno patteggiato e sono stati condannati ad un anno di reclusione con pena sospesa.
Commenti
27/7/2016
Due soggetti, a volto scoperto di nazionalità nord africana, dopo aver preteso da un ragazzo somalo di 19 anni, richiedente asilo, la consegna del telefono cellulare, sono passati alle vie di fatto colpendo il malcapitato con pugni e bastonate
27/7/2016
Nei mesi di febbraio e marzo di quest’anno, una 45enne ha truffato numerose gioiellerie in città, ma ha precedenti di truffe come amministratore di condominio e falso avvocato
12:51
Il blitz congiunto dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro, Lanusei e Jerzu, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna ha interessato Arzana, Barisardo, Lotzorai e Villanova Strisaili, con cinque arresti e due obblighi di presenza
26/7/2016
56enne, originario di Alghero, fermato lo scorso 15 luglio in un posto di blocco della polizia stradale
16:42
Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri del locale Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti in un seminterrato di Via Romolo Gessi
© 2000-2016 Mediatica sas